Infarto: aereo atterra e muore (immagine)

In Italia Nonostante il fatto che avere un infarto in voloIl pilota dall’elica riuscì ad atterrare l’aereo prima di lasciare il suo ultimo respiro al timone.

L’incidente è avvenuto all’aeroporto Romeo Sartori di Aziago di Vincenzo. L’aereo, il Tiger Moth degli anni ’30, trasportava solo una persona oltre al pilota.

Pilota ha esalato l’ultimo respiro non appena è atterrato, quando l’aereo è stato trovato fuori pista. Questo ha immediatamente segnalato un allarme e sul posto sono accorsi personale medico e vigili del fuoco, che hanno portato il pilota fuori dalla cabina di pilotaggio per iniziare il processo di recupero, ma senza successo. Nonostante la paura, gli occupanti sono in buona salute.

Chi era il pilota in Italia morto poco dopo l’atterraggio – Prima immagine

Entrambi i membri della troupe cinematografica che girano nella zona. Il pilota si chiamava Renato Fornatsari e aveva 73 anni. L’aereo storico è stato noleggiato per esigenze cinematografiche “L’isola che non esiste: la vera storia di Peter Pan”.

Il film, diretto da Marco Paolini, racconta la storia di un soldato austro-ungarico morto nel 1918 sul Monte Grapa.

Le nuvole basse nella zona sono state il motivo del ritardo nelle riprese con l’aereo, che però si è alzato per trasportare un cameraman, che avrebbe scattato foto dall’alto.

Seguilo La voce di Atena su Google News ed essere il primo a conoscere tutte le novità

KORONODOS: Aggiornamenti in tempo reale – Cosa dobbiamo sapere sul virus KORONOS – Informazioni continue qui

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.