Eurovision 2022: questi sono i sei favoriti – Quale paese si distingue? – PatrisNews

Eurovision 2022: Quindi è tempo che Eurovision diventi, anche senza accorgercene, una parte della nostra vita quotidiana.

Il mondo potrebbe essere completamente in fiamme e le notizie potrebbero essere piene di oscurità, ma anche quest’anno il festival Eurovision si terrà normalmente.

Con gli svantaggi ovviamente perché alcuni paesi non parteciperanno, ma lascia che sia. Ritorneranno i piaceri colpevoli di molti e ci sono già le distese nelle dita per spiedini e ordini di pizza per la grande serata conclusiva.

Iniziamo a preoccuparci che darà il 12 del nostro paese!

E poiché negli ultimi anni la competizione paneuropea (lo diciamo ora, perché è anche l’Australia) è stata combinata con scommesse multiple per il vincitore o per i primi cinque, non ti deluderemo così.

Abbiamo visto, ascoltato e consigliato canzoni che hanno maggiori probabilità di vincere. Preferenza personale, ma anche apprezzamento, del dipolo ucraino-italiano. Spiegheremo di seguito.

Eurovisione 2022: Tre “sfuggenti”

Una fascia che “spezza” le ossa

L’Orchestra Kalush è stata scelta in questa stagione per rappresentare la longanime Ucraina. Gli eventi nel paese dovuti all’invasione russa hanno avuto un impatto anche sulla competizione, con le società di scommesse che hanno mantenuto l’Ucraina come prima favorita (da 1,50 a 1,90 vittorie giocate).

Tuttavia, i motivi per cui qualcuno potrebbe farne un vincitore non sono solo geopolitici e sociali. La canzone, oltre ad avere molti messaggi, “spezza” le ossa ed è qualcosa di diverso, poiché combina musica popolare ucraina e rap. “Stefania” parla di una madre che fa addormentare i suoi figli nei momenti difficili, mentre sognano di cambiare il mondo fragile in cui vivono. Primo e ingiusto favorito.

H Il ritorno di Mamoud

I Maneskin hanno alzato l’asticella lo scorso anno ed è logico che l’Accademia Italiana della Canzone abbia pensato molto a cosa presenteranno a Torino. L’elezione di Mamoud dimostra quanto seriamente il nostro paese vicino prenda la competizione, che dopo essere tornata ad essa, manda cantanti.

Mamoud ha perso alcuni punti dalle vittorie nel 2019, contro Duncan Lawrence dei Paesi Bassi e “Arcade”. Quest’anno vuole fare uno .Shoggle, significa la canzone del titolo “Brividi” per gli eurofan e conquistare il suo cuore insieme a Blanco. Finora, rimane al secondo posto nella scommessa.

La classica ricetta svedese “agrodolce”

Il suono elettronico con il dinamismo della ballata è accoppiato per un altro anno dal sei volte vincitore del concorso. Con le vittorie del 2012 e del 2015 ancora fresche, la Svezia sta cercando di “prendere” i polinomi irlandesi in cima alla lista usando la famosa ricetta dell’Eurovision 2022.

Cornelia Jacobs ha una voce acrobatica tra il rock alternativo americano e le dimensioni del pop new-age. “Hold Me Closer” è stato a lungo il terzo favorito nelle scommesse.

Trinity è in grado di rovesciare

Da TikTok all’Eurovisione

La Gran Bretagna ha riposto le sue speranze su TikToker con una voce angelica per tornare ai vertici dell’Eurovision dopo il 1997 e per la sesta volta nella sua storia. Sam Ryder, trovato sulla piattaforma TikTok e show virale, alle porte dell’Eurovision, con una canzone che ha scritto insieme ad Amy Watts e Max Wolfgang.

“Space Man” è una ballata pop, che potrebbe essere stata la chiave della vittoria. Non “facendo impazzire”, ma il pubblico di 12,3 milioni di follower sulla piattaforma su cui è diventato famoso, insieme alla sua voce chiara e alla presentazione impressionante è la motivazione per supportare lui e la sua squadra.

Per capire di quale usignolo stiamo parlando basta entrare QUI.

La nuova “Foureira”

Sensuale, iperattiva, spaziale e irresistibilmente sexy. Insomma, Chanel Torrero è la principale interprete del concorso di quest’anno. Il “brutto linguaggio” lo chiama “Povera Rosalia” o “Foureira” povera.

Chi potrebbe sbagliare, dato che l’oscillazione dell’anca e la coreografia sono state l’esplosione di Foureira, ma poi di nuovo, l’attrice-cantante ispano-cubana di 31 anni è stata in grado di rovesciare e portare l’istituzione a Madrid dopo più di mezzo secolo, 53 anni per essere precisi.

“SloMo”, solo al rallentatore, non ha fatto battere il cuore dei suoi fan. D’altra parte, le sue abilità di ballo causano tachicardia.

È tempo che lo stato iberico emetta qualcosa di encomiabile, poiché ricordiamo ancora Rodolfo Tsikilikwatre con “Chiki – Chiki”.

La presenza di “Blu e bianco” nei preferiti

E di nuovo, dopo quindici anni, la Grecia è emersa come una delle favorite.

Le probabilità possono aumentare (quota 20-29), ma Amanda Georgiadi dalla Greco-Norvegia o come la sua artista Amanda Tejford è determinata a combattere fino alla fine con “Die Together”.

L’influenza greca è ovviamente assente nell’opera. La canzone è molto in stile mitteleuropeo, ma questi paesi lo adorano.

Decisamente più lento nel tempo rispetto all’ingresso dell’anno scorso con alcuni ottimi effetti sonori. Tuttavia, in alcuni punti ricorda un po’ Katerina Duska nel 2019.

fonte: Sportime

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.