Wakifbank è il nuovo campione europeo

Il Team Turchia è stato il grande vincitore della finale di Champions League disputata a Lubiana quando ha battuto il Coneliano 3-1!

a partire dal Dimitris Tychalas
[email protected]

La squadra di punta della formazione turca, l’incredibile Gabi (ha preso l’ultimo punto) con Koneliano che si aspettava tutto dal terribile Egonu, aveva 40 punti, ma anche 10 errori, mentre in generale la squadra italiana ha commesso molti errori.

Con Wakifbank in totale 13 (un numero terribile soprattutto per una finale CL) Coneliano ha segnato solo 17 strike e 35 in totale con 22 realizzati nei primi due set. Nel primo set ha condotto costantemente raggiungendo 19-17 che è diventato 19-20 e con out consecutivi Vakif ha raggiunto 21-24 per 0-1 …

Nel secondo set la vittoria è stata più facile con la squadra di Guidetti in vantaggio per 13-16 nel terzo, ma a quel punto Egonu ribalta il set (21-20) portando il punteggio sul 2-1.

L’Italia ha iniziato in modo impressionante con un vantaggio di 8-3 all’inizio del quarto set, ma Vakif ha risposto con un pareggio tutto suo 6-13 per 14-16 e tutti hanno segnato sul 17-17. Gunes con un muro realizzato sul 17-19, Coneliano inizia un altro errore per evitare il punteggio (18-23) e sul 21-24 Gabi dopo una lunga fase chiude lo scambio e regala il titolo alla sua squadra.

Si tratta del 5° titolo di Vakif e il primo dal 2018 quando era al vertice per l’ultima volta con la finale di oggi che presentava le seguenti particolarità: Egonou ha giocato contro la sua nuova squadra (lasciando Koneliano al Vakif con un contratto che sfiorava 1,5 milioni di euro) e Haak ha seguito la strada opposta…

Fluttuazione
Primo set: 8-6, 16-15, 21-20, 22-25
2° set: 6-8, 14-16, 18-21, 21-25
3° set: 8-6, 13-16, 21-20, 25-23
4° set: 8-3, 14-16, 18-21, 21-25

Impostare: 22-25, 21-25, 25-23, 21-25
* I punti di Coneliano provengono da 5 assi, 65 strike, 6 stoppate e 13 errori dell’avversario e Wakifbank da 4 assi 53 strike, 6 stoppate e 35 errori

Coneliano (Santarelli): Plummer 8 (8/25 fps, 43% vs. 20% incredibile), De Cruyff 4 (4/10 fps), Foley 12 (8/19 fps, 1 ace, 3 muri), Volz 1 (0/1 ff. , 1 muro), Sila 11 (11/30 sgg., 58% yp-21% molto buono), Egkonou 40 (34/58 sgg., 4 assi, 2 muri) / De Genaro (l, 50 % n. 00 % eccellente), Caravelo, Courtney, Voutskova, Genari.

Wakifbank (Guidetti): Ozbei 2 (1/2 fps, 1 asso), Ogbogu 5 (4/10 fps, 1 blocco), Gabi 23 (23/38 fps, 67% vs. 33% eccellente), Haak 19 (15/37 fps, 2 assi, 2 muri), Barts-Haikley 4 (2/15 fps, 1 asso, 1 muro, 65% contro 22% eccellente), Gunes 10 (8/14 fps, 2 muri) / Aikats (l, 53 % sub -12% eccellente), Gulbey, Chenoglou, Boz.

Settimio Lombardi

"Esperto del cibo. Specialista della cultura pop. Fanatico della birra. Introverso. Incline agli attacchi di apatia. Appassionato del web certificato."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.