Napoli – Sassuolo 6-1: Did… ritiro, Partenopei ha rotto (vid)

Dopo… essere confinato in albergo, il Napoli è rimasto indietro e ha battuto il Sassuolo 6-1, segnando quattro gol al 21′! Un’altra sconfitta ed è dura per Lykogiannis restare a Cagliari.

È necessaria una “scossa elettrica”. Sconfitta da empoli con 3-2 mentre conduce 2-0 a 80′ è un calo che riempie la coppa del titolo, lasciandolo lontano dall’essere un co-concorrente per il trofeo e con la peggiore psicologia possibile. La decisione del governo di piazzare… ritiro potrebbe essere stata però criticata dalla sua squadra Luciano Spalletti sembra cambiare in meglio pochi giorni dopo… l’inclusione, lo dissolve Sassuolo dall’essere punito Giorgio Kyriakopoulos fermamente 6-1. Un incidente che, però, non lo riporterà in gara Scudetto.

I pomeriggi al “Diego Maradona” sono stati davvero divertenti per gli amici partenopei con… buona notte. Solo al 15′ il Napoli trova una doppietta con Coulibaly (7′) e Osimen su altrettanti assist di Lorenzo Insigne. E fino al 21′ i padroni di casa raddoppiano, grazie ai gol di Losano e Mertens, suggellando… la festa al Sud 4-0 prima dell’intervallo, prestazione che il Napoli non ha mai ottenuto in Serie A!

Quella Neroverdi li avevano persi e la scena è rimasta la stessa nella seconda parte, dove Mertens (secondo gol) e rahmani ha lanciato il tabellone sul 6-0. L’unica risposta degli ospiti è stata la rete di Lopez all’87’ dopo una lunga fase nella cornice di Ospina. Così, con il 6-1 finale della sua squadra Spalletti temporaneamente sceso a -4 dalla vetta, ma ovviamente Milano e Tra avere meno corrispondenze.

Uno del Cagliari stesso, in difficoltà a restare

Con sette sconfitte nelle ultime otto partite, per il Cagliari salvare gol è molto difficile. Maiale Lykogianni. Quella rosoblo questa volta sono stati battuti in casa dall’Hellas Verona (1-2) e potrebbero essere temporaneamente al di sopra della zona di pericolo, ma con due partite in meno di Salernitana (-3) e uno del Genoa in attesa a tiro (-3). Barak (8′) e Caprari (44′) hanno gettato solide basi per la vittoria dei suoi “greci” Panou Retsou (Passaggio in partita da sostituto all’83’) e l’unica cosa che i sardi sono riusciti a fare è stata ridurla con un terribile fallo diretto di Joao Pedro al 57′.

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.