Martin Brundle dopo il GP d’Italia: “Così doloroso” / Formula 1

Dopo la gara del fine settimana a Monza, il veterano del GP Martin Brundle non si è limitato a criticare il pasticcio dei calci di rigore nelle qualifiche di sabato. Ha anche trovato parole chiare al termine della gara.

Nell’ultimo giro del GP d’Italia, il pilota della safety car Bernd Mayländer ha dovuto essere abbassato perché Daniel Ricciardo ha dovuto parcheggiare la sua McLaren a bordo pista. Poiché i commissari hanno avuto difficoltà a far uscire la vettura dalla pista, la gara è ripresa pochi metri prima della caduta della bandiera a scacchi.

Ciò non ha lasciato il tempo alle stelle del GP di lanciare un attacco di successo e i fan non hanno potuto vedere l’emozionante sprint finale. Ecco perché l’esperto di GP e veterano della Formula 1 Martin Brundle fa una nota critica nella sua analisi della gara in “Sky Sports F1”. Ha spiegato: “Dopo l’uscita di Daniel Ricciardo c’è stata una serie di problemi che hanno rovinato la fine della gara”.

“Anche se va sottolineato che Charles Leclerc non supererà Verstappen”, ha creduto il britannico. “Ma Carlos Sainz potrebbe avere la possibilità di affrontare George Russell e lottare per l’ultimo posto sul podio”.

“È stato straziante vederlo”, ha aggiunto Brundle. “La McLaren di Daniel può. La McLaren è bloccata in un vicolo e deve essere spostata. Alla fine, il carro attrezzi ha aiutato a portare l’auto fuori pista”.

Stato del campionato (dopo 16 gare su 22)

autista
01. Verstappen 335 punti
02. Leclerc 219
03. Perez 210
04.Russell 203
05. Sainz 187
06.Hamilton 168
07. Norris 88
08.Ocon 66
09. Alonso 59
10. Botta 46
11. Gas 22
12. Magnussen 22
13. Strega 20
14. Ricciardo 19
15. Schumacher 12
16. Tsunoda 11
17.zhou 6
18. Cammina 5
19. Albon 4
20. De Vries 2
21. Latifi 0
22. Nico Hulkenberg (D) 0

Coppa Costruttori
01. Red Bull Racing 545 punti
02.Ferrari 406
03.Mercedes 371
04. Alpi 125
05. McLaren 107
06. Alfa Romeo 52
07. Haas 34
08. Alfa Tauri 33
09. Aston Martin 25
10.Williams 6

Marinella Fontana

"Specialista dell'alcol. Appassionato risolutore di problemi. Esperto di musica freelance. Pioniere del cibo malvagio. Appassionato di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.