Grevena: Oggi è l’ultimo saluto a un uomo di 28 anni – Dove la compagnia ha agganciato l’esplosione

L’uomo di 28 anni ha riportato ustioni totali su tutto il corpo a causa di un incendio scoppiato dopo l’esplosione nell’area della centrale elettrica della fabbrica.

Parenti e amici salutano nel pomeriggio nella città di Grevena l’uomo di 28 anni morto dopo l’esplosione alla centrale di Mavranei, Grevena.

L’uomo di 28 anni ha riportato ustioni totali su tutto il corpo a causa di un incendio scoppiato dopo l’esplosione nell’area della centrale elettrica della fabbrica.

Sebbene sia stato portato d’urgenza al reparto ustioni dell’ospedale Papanikolaou di Salonicco, non è sopravvissuto.

In un comunicato, ALFA WOOD GROUP ha osservato che “l’incidente è stato, secondo le prime indicazioni, causato da un’esplosione causata da una perdita d’olio durante la manutenzione programmata del generatore da parte del costruttore italiano” ed “è oggetto di approfondite indagini in collaborazione con la causa esatta dell’incidente in questione, quindi la responsabilità è opportuna risposta attribuibile.” Ha espresso le sue “condoglianze alla famiglia e ai parenti del defunto” e ha osservato che “rimane solidale con la perdita del proprio marito”, pur annunciando che in ricordo dell’uomo di 28 anni, due stabilimenti nella zona di Grevena rimarranno chiusi il più a lungo possibile, due giorni.

Per quanto riguarda le indagini sul luogo dell’incidente, secondo le informazioni dei Vigili del fuoco che hanno svolto i lavori di pre-istruttoria, è atteso fino a domani (sabato) un ingegnere italiano, in collaborazione con il team tecnico già presente in fabbrica per supervisionare l’evacuazione di lubrificanti speciali presenti nel circuito e nelle tubazioni dell’impianto in modo che i Vigili del fuoco possano continuare a pompare l’acqua presente nell’area in cui è avvenuta l’esplosione. Quando questa azione sarà completata, gli esperti entreranno nell’area per controllare e indagare sulla causa dell’esplosione.

Seguilo in Google News ed essere il primo a conoscere tutte le novità
Vedi tutte le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo, su ingr

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.