Eurovision Song Contest 2023: la BBC annuncia sette potenziali città ospitanti

Gli organizzatori dell’Eurovision Song Contest hanno stilato un elenco di sette potenziali città che si considerano ospitare la competizione del prossimo anno.


È stato annunciato che Birmingham, Glasgow, Leeds, Liverpool, Manchester, Newcastle e Sheffield sono sulla lista. È interessante notare che la capitale Londra non è nell’elenco.


È stato inoltre confermato che 20 città del Regno Unito si sono iscritte per l’organizzazione del concorso e che le città da una cerchia ristretta sono state selezionate in base alla loro capacità e capacità di ospitare eventi importanti, come l’Eurovision Song Contest.


Nel prossimo periodo, l’EBU e la BBC visiteranno le città selezionate e determineranno se soddisfano tutti i criteri dell’organizzazione, e il nome dell'”Eurovision Song Contest” ospitato dalla città sarà noto durante l’autunno, ha annunciato l’EBU.


Il Regno Unito ospiterà l’Eurovision Song Contest il prossimo anno dopo che è stato stabilito che il vincitore di quest’anno, l’Ucraina, non avrebbe potuto ospitare il concorso a causa dello stato di guerra nel paese.


L’organizzazione è stata offerta all’Inghilterra perché il loro rappresentante Sam Ryder è arrivato secondo alla competizione di Torino.


L’Eurovision Song Contest del prossimo anno sarà il primo dal 1980 a non tenersi nel paese che ha vinto il concorso precedente.

Seguici su Facebook e Instagram la mia pagina Twitter Account.

Malvolia Cocci

"Studente. Avido evangelista del bacon. Ninja di Twitter per tutta la vita. Fanatico della birra. Pioniere del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.