George W. Bush confonde l’Ucraina con l’Iraq e diventa virale

Durante il suo intervento a Dallas o George W. Bush, ex presidente degli Stati Unitiha commesso un errore verbale, riferendosi a guerra in Ucraina.

Bush condanna l’invasione dell’Iraqha affermato che era “totalmente ingiustificabile e brutale”, mentre voglio fare riferimento all’invasione russa dell’Ucraina.

“Il risultato è che non c’è alcun contrappeso istituzionale in Russia e la decisione di qualcuno di lanciare una brutale invasione dell’Iraq è completamente ingiustificata e brutale”, ha detto Bush, ma poi lo ha corretto scuotendo la testa e dicendo: “Intendo in Ucraina”.

Ha poi scherzato e attribuito l’errore alla sua età che ha fatto ridere il pubblico.

Nel 2003, quando Bush era presidente, gli Stati Uniti guidarono l’invasione dell’Iraq con il pretesto delle armi di distruzione di massa di Saddam Hussein, che non furono mai trovate. La lunga guerra ha ucciso centinaia di migliaia di persone e ha causato lo sfollamento di molte altre.

Il video dell’errore verbale di Bush è diventato rapidamente virale sui social media, ottenendo oltre tre milioni di visualizzazioni solo su Twitter dopo che un giornalista di Dallas News ha pubblicato la foto.

Ex presidente degli Stati Uniti Ha anche paragonato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky al leader della Gran Bretagna dalla primavera del 1940 alla fine della seconda guerra mondiale, Winston Churchill, e ha combattuto con successo il presidente russo Vladimir Putin attaccando Fev.

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.