Si dice che abbia simulato la propria morte, Olivia Newton-John non se ne è mai pentita

McDermott, che lavora come cameraman, ha fatto una battuta di pesca notturna con altre 22 persone il 30 giugno 2005, ma è scomparso prima di tornare a riva senza che nessuno se ne accorgesse.


Per quasi due decenni dopo, si diceva che si nascondesse in Messico e avesse simulato la sua morte per evitare un enorme debito, ma le ripetute ricerche di polizia, media e investigatori privati ​​non sono mai state in grado di trovare alcuna prova conclusiva a sostegno delle affermazioni . , anche se spesso si dice che è stato visto.


L’equipaggio del peschereccio ha trovato le chiavi della sua macchina, il passaporto e il portafoglio e la sua auto è stata trovata parcheggiata al porto turistico di San Pedro a Los Angeles. Ma nessuno si è reso conto che era scomparso fino a quando non è apparso a un evento familiare il 6 luglio.


In precedenza, McDermott era stato brevemente sposato e aveva un figlio, e un tribunale gli aveva ordinato di pagare $ 8.000 per il mantenimento dei figli.


Il cantante non ha dimenticato la sua partenza


Olivia Newton-John ha lasciato la tragedia per andare avanti con la sua vita e ha incontrato il suo futuro marito John Esterling, che ha sposato nel 2008.


Tuttavia, il mistero ha continuato a seguirlo negli anni successivi anche se ha accettato il fatto che McDermott fosse molto probabilmente morto.


Il cantante è morto prima di conoscere la verità sulla sua partenza e per il resto della sua vita ha ammesso che non l’avrebbe mai accettato.


“Ci sarà sempre un punto interrogativo nella mia testa”, ha detto. “Si è perso in mare e nessuno sa davvero cosa sia successo. È umano meravigliarsi”, ha concluso, riporta b92.


Seguici su Facebook e Instagram la mia pagina Twitter Account.

Malvolia Cocci

"Studente. Avido evangelista del bacon. Ninja di Twitter per tutta la vita. Fanatico della birra. Pioniere del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.