L’Italia taglia le previsioni di crescita – Il PIL dovrebbe crescere solo leggermente nel 2023

Mario Draghi

Poco prima di partire, il governo Draghi ha presentato una previsione economica rivista al ribasso.

(Foto: IMAGO/ZUMA Press)

Roma Secondo gli addetti ai lavori, il governo italiano uscente guidato dal premier Mario Draghi ha tagliato le sue previsioni di crescita per il prossimo anno. Il prodotto interno lordo (PIL) aumenterà solo dello 0,6% nel 2023, hanno affermato mercoledì i circoli politici. Il governo di Roma in precedenza ipotizzava una crescita del 2,4 per cento. Il motivo è l’effetto dell’aumento dei costi energetici.

Secondo gli addetti ai lavori, l’Italia prevede una crescita economica del 3,3 per cento per l’anno, con un Pil destinato a indebolirsi nella seconda metà dell’anno. La terza economia dell’eurozona dopo Germania e Francia aveva precedentemente calcolato un aumento del 3,1%.

Tuttavia, è probabile che le finanze pubbliche migliorino nel 2023 grazie ai forti guadagni, affermano fonti. Secondo le stime, l’ammontare del debito nel paese dell’Europa meridionale ammonterà solo al 143,2 per cento del PIL l’anno prossimo, rispetto alla precedente stima del 145,2 per cento.

In Italia è imminente un cambio di governo. Non è chiaro come reagirà il futuro governo italiano attorno al partito post-fascista Fratelli d’Italia (Fratelli Italiani) di Giorgia Meloni al rallentamento economico. In campagna elettorale Meloni ha sottolineato di non voler correre rischi nelle politiche di bilancio.

Il miglior lavoro di oggi

Trova i migliori lavori ora e
notificato via e-mail.

All’interno dell’alleanza, che comprende anche l’ex ministro dell’Interno di destra della Lega Matteo Salvini e l’ex presidente del Consiglio di Forza Italia Silvio Berlusconi, le proposte per reagire al boom dei prezzi dell’energia divergono. Ufficialmente il cambio di governo non dovrebbe avvenire prima della fine di ottobre, fino ad allora Draghi resterà in carica.

Ancora: Quattro domande sulle elezioni italiane: ecco come stanno le cose a Roma adesso

Basilio Montalto

"Appassionato di cibo. Appassionato di birra. Ninja di Internet. Praticante di musica. Appassionato guru di Twitter. Scrittore per tutta la vita. Baconaholic."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *