Zelensky: Macron mi ha suggerito di dare terra a Putin per porre fine alla guerra

Un gravissimo “problema” sembra essere sorto tra Kiev e Parigi, a seguito della comunicazione che Volodymyr Zelensky ha avuto con Emanuel Macron.

Tutto è iniziato con la presunta proposta di Macron a Zelensky per l’Ucraina di fare concessioni a Vladimir Putin sulla sua integrità territoriale, al fine di trovare una soluzione di guerra.

In particolare, come riportato dall’autorevole BFMTV franceseI media ucraini hanno trasmesso le immagini di un’intervista con Volodymyr Zelensky alla televisione italiana, in cui affermava che Emanuel Macron aveva avanzato questa proposta, con la quale Kiev era fortemente in disaccordo.

“Questo non sembra giusto. Non siamo pronti a salvare qualcosa o qualcuno e perdere terreno su di esso. “È una perdita di tempo”, ha detto, aggiungendo che alcuni leader europei avevano cercato un riavvicinamento con Putin, che ha paragonato a Hitler, dicendo che gli è stato anche permesso di pensare alla creazione di nuovi confini in tutto il mondo.

“La Russia ha mostrato il 24 febbraio che non è interessata a ritirarsi e occuperà qualsiasi territorio deciderà di farlo. Ed Emanuel non ha bisogno di fare lavoro diplomatico. “È diventato presidente, lo sostengo, ma senza un altro passo la storia non lo farà perdona una cosa del genere”, ha aggiunto.

Sì, ma dall’Eliseo

La rete francese BFMTV ha contattato il palazzo presidenziale, con fonti all’Eliseo che hanno negato i commenti di Kiev e hanno notato che non avevano mai negoziato con la Russia dietro l’Ucraina.

“Il presidente della Repubblica non ha discusso nulla con Vladimir Putin senza l’approvazione del presidente Zelensky e non ha mai chiesto al presidente Zelensky di dimettersi. “Si è sempre detto che spetta all’Ucraina decidere i termini dei negoziati”, il ha detto la fonte.

Tuttavia, questa risposta solleva diverse domande. Secondo la sua risposta, l’Eliseo ha affermato che “non stava negoziando con la Russia dietro l’Ucraina”, ma non ha negato che Macron abbia chiesto a Zelensky di cedere territorio.

Zelensky è aumentato

Tuttavia, Zelensky ha continuato con l’escalation, sostenendo che il presidente francese non voleva perdere l’accettazione che aveva di Vladimir Putin durante il conflitto.

“Non dobbiamo trovare un modo per far scappare la Russia, e Macron lo sta facendo per arroganza. Sapevo che voleva ottenere un risultato nella sua mediazione, ma non ci riuscì. “Finché la Russia non capirà davvero di cosa ha bisogno, non cercherà una via d’uscita”, ha detto.

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.