(VIDEO) Va in onda la canzone del coro in re minore “Crna Goro lijepa”.

Coro in re minore pop, sotto la bacchetta Sasa Barjaktarović, oggi a mezzogiorno ha promosso il brano “Crna Goro lijepa”. Questa composizione dell’autore Dragan Tokovic sul testo Nade Kovačevićil pubblico montenegrino si è incontrato decenni fa nella performance “Veselica”, ed ora nel nuovo arrangiamento corale di Sasa Barjaktarovic e strumentale Dejan Božovi eseguita da un coro pop in re minore. Video girato in collaborazione con “Bubulj Produkcija” di Bar sotto la direzione del regista Dejan Senic.

– Volevo fare un moderno arrangiamento corale per “Beautiful Montenegro”, in modo che questa bellissima composizione viva con un nuovo spirito. Spero che questo video dimostri quanto ci piace cantare e registrare, il che lascia un altro segno indelebile nella nostra eredità musicale. Ringrazio di cuore tutti i collaboratori di questo progetto, perché con pochi fondi, con entusiasmo condiviso, siamo riusciti a preparare un regalo per i cittadini del Montenegro in occasione del 21 maggio – ha affermato Sasa Barjaktarovic, direttore artistico e conduttore del re minore pop coro.

“Crna Goro lijepa” ha ottenuto per la prima volta un nuovo arrangiamento per un’esibizione corale. Un tale sforzo per l’autore stesso è un piacere, non un peso.

– Ovviamente è un processo che richiede tempo e pazienza, non può e non deve essere fatto rapidamente. Mentre annuncio l’arrangiamento, suono e canto, immagino come sarà padroneggiato e armonizzato ad alta voce. E poi quando il coro canta, vedo cosa sto facendo. Quindi lavoriamo insieme, ci adattiamo e correggiamo se è necessario e poi dobbiamo solo esercitarci diligentemente e diligentemente. Un segmento speciale sta lavorando sugli arrangiamenti strumentali, abbiamo già il fantastico Dejan Božović come scrittore e amico musicale. Posso dire che il coro ha accettato con entusiasmo il nuovo arrangiamento, la canzone era amata nell’originale e la amiamo ancora oggi. Credo che il nostro divertimento con i video sarà facile da vedere. Per noi è importante che al pubblico piaccia la nostra versione di “Il Montenegro è bellissimo”, questa canzone se lo merita sicuramente. Voto la signora Anche il tono di Kovačevi, l’autore del testo, che ha celebrato questa canzone con Veselica, e che ci ha gentilmente concesso il diritto di usare la sua opera, è molto importante per me – dice Barjaktarovi.

A proposito, “Crna Goro lijepa” è il secondo video del coro pop in re minore, dopo la canzone “Muzika i ja” pubblicata alla fine dello scorso anno, che ha anche attirato molta attenzione da parte del pubblico. Per quanto riguarda i progetti futuri del coro, Barjaktarovi ha detto che è in preparazione un nuovo repertorio per il concerto notturno, che si terrà quando tutto sarà pronto.

– Non è facile adempiere agli obblighi dei nostri soci che sono anche studenti delle scuole superiori, studenti, lavoratori con carriere serie e famiglie. Siamo collegati dall’amore per la socializzazione e il canto, e quello che sappiamo per certo è che ci esibiremo di fronte a un pubblico rispettato solo se i nostri criteri elevati saranno soddisfatti. Credo che sarà presto. Sia il pubblico che noi siamo impazienti e non vediamo l’ora – ha detto il direttore d’orchestra.

Dopo questa canzone, il coro pop in re minore ha in programma di eseguire una cover di alcune vecchie canzoni montenegrine.

– Siamo fondamentalmente un coro pop, ma eseguiamo anche canzoni montenegrine e partigiane. Produciamo anche scrittori contemporanei dal Montenegro, vogliamo supportare colleghi di talento e amiamo anche lavorare insieme. Ci sono idee per alcune canzoni montenegrine pre-composte, vedremo quando sarà il nostro turno – ci rivela il direttore d’orchestra.

Ora la loro priorità, come sottolinea Barjaktarovi, è quella di addestrare il loro ambizioso repertorio esistente per le esibizioni dal vivo.

– Siamo orgogliosi di questa composizione, così come del bellissimo filmato del Forte di Besac sopra Virpazar. Le idee per nuove canzoni non mancano, a differenza del tempo non basta mai. Stiamo lavorando passo dopo passo, nel breve tempo della nostra attiva esistenza “nekovid”, abbiamo girato due video, eseguiti negli eventi più prestigiosi del Paese, e ora stiamo organizzando un momento per incontrare di persona un vasto pubblico. In ogni segmento del nostro lavoro, la nostra enfasi è sulla qualità, non sulla quantità, che credo sia riconoscibile. Con grande gioia di lavorare insieme. Continueremo ad aderire a questo come il criterio di base che ci unisce – ha concluso Barjaktarovi.

Malvolia Cocci

"Studente. Avido evangelista del bacon. Ninja di Twitter per tutta la vita. Fanatico della birra. Pioniere del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.