Undici arresti a Rodi e Santorini per falsificazione di documenti di viaggio

Hanno cercato di prendere voli per i Paesi Bassi, la Germania, la Francia, la Spagna e l’Italia.

Undici stranieri, accusati di possesso e uso di documenti di viaggio falsi, sono stati arrestati ieri (11 agosto 2022), in un aeroporto regionale dell’Egeo Meridionale nell’ambito di controlli mirati della polizia per impedire uscite illegali e contrastare il traffico di immigrati illegali. .

In particolare vengono catturati:

  • Dagli agenti di polizia del dipartimento di polizia dell’aeroporto di Rodi, due stranieri, che si sono recati all’aeroporto internazionale di Rodi e hanno utilizzato documenti di viaggio falsi, hanno tentato di salire a bordo dell’aereo diretto ai Paesi Bassi.
  • Da agenti della sottodirezione della polizia di Thira, nove stranieri che si sono recati all’aeroporto internazionale di Thira e hanno utilizzato, per così dire, documenti di viaggio falsi, hanno tentato di salire a bordo di voli per Germania, Francia, Spagna e Italia.

I loro documenti di viaggio e le carte d’imbarco falsi sono stati confiscati.

Si segnala che la Direzione Generale del Servizio di Polizia per la Regione dell’Egeo Meridionale effettua la pianificazione operativa dei punti di ingresso-uscita (aeroporto e porto), con l’obiettivo di garantire un ambiente stabile e sicuro per i residenti, residenti e visitatori dell’isola . dall’Egeo Meridionale.

Fonte: skai.gr

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.