Una maggioranza comoda per la fazione conservatrice…

Tutti i galoppo fatti nell’ultima settimana in Italia, in vista delle elezioni politiche del 25 settembre, a conferma del vantaggio schiacciante della fazione conservatrice composta da Forza Italia, Liga e Fratelli d’Italia.

La media del sondaggio mostra che la fazione conservatrice ha raccolto il 46,5% delle intenzioni di voto, il centrosinistra il 28,8%, Movimento Cinque Stelle 12,4%, e l’alleanza media di Carlo Calenda e Mateo Renzi6,4%.

Per quanto riguarda i partiti delle due maggiori fazioni, tra i conservatori, la destra Adelphia Italiaconvincente» Il 24,4% degli intervistati, ovvero Lega 12,7% di ore Forsa italiana da Silvio Berlusconi7,8% e piccola festa”Noi moderati» 1,6%.

Nell’alleanza di centrosinistra, Pd al 22,1%, cooperazione verde e sinistra italiana 3,6%, partito radicale”Più europeo» al 2% e la neonata Citizens Initiative, del ministro degli Esteri Luigi D Possibile1,1%.

Se questa rapida mossa sarà confermata dalla volontà popolare, alle elezioni che si terranno tra due settimane, la fazione conservatrice dovrebbe assicurarsi 242 seggi in parlamento su un totale di 400, alleanza di centrosinistra 97, Five Star 34 e “polo centripeto” da Renzi e calendario17. Si ricorda che secondo la legge italiana, nelle ultime due settimane prima delle elezioni parlamentari, è vietata la pubblicazione di sondaggi sulle intenzioni di voto dei cittadini.

Guarda anche: Italia: oltre 9 milioni di cittadini in difficoltà finanziarie

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.