Souza con la Ducati Panigale V4 provoca la reazione in Italia

La pubblicità di un marchio di abbigliamento napoletano fa arrabbiare le persone.

Un’azienda di abbigliamento italiana ha voluto filmare il suo nuovo spot pubblicitario e per questo ha scelto Napoli come propria casa e come mezzo per la Ducati Panigale V4 rosso scuro. L’idea principale è molto semplice: gli automobilisti indossano una tuta pubblicitaria e attraversano la centralissima Via Marina, il famoso lungomare e la via commerciale, e quindi trafficata, della città.

La pubblicazione dell’annuncio, tuttavia, ha suscitato molte reazioni da parte del pubblico italiano, ritenendo che creasse un’immagine negativa per i motociclisti, mostrando comportamenti birichini (souza) sulle strade pubbliche, che di fatto sembrano essere state aperte al traffico in autostrada. tempo delle riprese – come si è visto chiaramente in diverse inquadrature.

“Oltre alla sicurezza stradale, siamo preoccupati per le violazioni delle regole di voto. Non essere ignorante”. ha detto l’assessore regionale Emilio Borrelli, che ha affermato di aver ricevuto molte denunce da parte dei residenti.

“Comprendiamo che il video è stato realizzato con l’aiuto di un pilota professionista e che potrebbero essere state prese tutte le precauzioni e le misure di sicurezza necessarie, ma ancora una volta questa non è una pista ma una strada pubblica aperta al traffico. A parte la sicurezza stradale, che preoccupa noi è il messaggio che si può veicolare attraverso questa pubblicità, un messaggio che segue il trend della società dove sembra che chi segue le regole sia stupido mentre chi continua a infrangerle è ‘stupido’. Almeno il pilota indossa il casco , anche quello.

“Non vogliamo certo intralciare aziende e professionisti che cercano di tornare al top dopo la crisi, ma dobbiamo rispettare le regole e avere buon senso non facendo cattivi allenamenti. Per coloro che lo fanno, siamo più che disposti ad aiutare”.

Guarda il video in questione qui: https://fb.watch/9MpOuxfXWZ/

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.