Risposta all’espansione della NATO: Mosca sta progettando una nuova base militare e apre i rubinetti del gas

Risposta all’espansione della NATO
Mosca sta progettando una nuova base militare e sta aprendo i rubinetti del gas

Dall’attacco della Russia all’Ucraina, la NATO è diventata più attraente che mai e anche Svezia e Finlandia hanno voluto aderire. In risposta, Mosca ha ora annunciato che costruirà molte nuove basi militari nell’ovest del Paese. Inoltre, il rubinetto del gas viene riaperto.

In risposta all’espansione della NATO, la Russia vuole costruire dodici nuove basi militari nell’ovest del Paese. Secondo le agenzie di stampa russe, il ministro della Difesa Sergei Shoigu ha dichiarato: “Entro la fine di quest’anno verranno stabilite dodici basi e unità militari nel distretto militare occidentale”.

Shoigu ha denunciato “l’aumento della minaccia militare ai confini della Russia” e ha accusato gli Stati Uniti e la NATO. Questa settimana Finlandia e Svezia hanno aderito alla NATO. Secondo le informazioni, Shoigu ha parlato con rappresentanti di alto livello del suo ministero e dell’esercito.

Secondo le informazioni finlandesi, anche la Russia interromperà le forniture di gas alla Finlandia a partire da sabato mattina. Il flusso di gas smetterà dopo le 06:00 CEST, secondo la compagnia finlandese Gasum.

App NATO da Finlandia e Svezia

La Finlandia e la Svezia hanno presentato mercoledì le loro domande di adesione alla NATO. Per decenni, entrambi i paesi hanno aderito fermamente a una politica militare non allineata, ma l’hanno rivista alla luce dell’attacco russo all’Ucraina. La Finlandia condivide un confine con la Russia che è lungo più di 1.300 chilometri.

Il governo russo ha recentemente reagito con relativa calma al piano di adesione. L’adesione di Svezia e Finlandia alla NATO probabilmente non farà molta differenza poiché i due paesi sono stati a lungo coinvolti nelle manovre della NATO, ha affermato il ministro degli Esteri Sergey Lavrov.

Secondo il governo di Helsinki, l’alleanza occidentale non prevede di schierare armi nucleari o basi in Finlandia. Non c’è nemmeno interesse per la NATO, ha detto giovedì il primo ministro Sanna Marin al quotidiano italiano Corriere della Sera, ha annunciato il suo ufficio.

Basilio Montalto

"Appassionato di cibo. Appassionato di birra. Ninja di Internet. Praticante di musica. Appassionato guru di Twitter. Scrittore per tutta la vita. Baconaholic."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.