Report: Londra ritarderà nuovamente i controlli sulla Brexit

LONDRA (Dpa-AFX) – Secondo un rapporto, il governo del Regno Unito vuole ritardare nuovamente l’introduzione dei controlli Brexit per le importazioni dall’UE. Questo sarà il quarto turno, ha riportato giovedì il quotidiano Guardian. Si dice che il ministro delle opportunità Brexit, Jacob Rees-Mogg, voglia giustificare la mossa con il fatto che le catene di approvvigionamento, già sotto pressione dalla guerra in Ucraina, non dovrebbero essere sovraccaricate.



Guadagna di più dei tuoi soldi!
Dal bollettino della principale borsa valori tedesca boerse.de-Aktien-Ausblick. Richiedi qui…

Nonostante il tentacolare patto commerciale tra il Regno Unito e l’UE, dopo la Brexit sono diventati necessari nuovi controlli, certificati e molta burocrazia. Londra li introdusse gradualmente. La carne dovrebbe essere controllata di conseguenza da luglio e i prodotti lattiero-caseari, tra l’altro, dall’autunno.

Una fonte anonima del settore ha detto al Guardian che né la tecnologia né l’infrastruttura erano pronte per il prossimo livello di controllo della Brexit. Poche settimane fa, tra l’altro, un guasto al sistema informatico della Brexit ha causato un ingorgo davanti al Canale della Manica. Si teme anche che le piccole imprese dell’UE che vendono formaggio o olio d’oliva dalla Spagna o dall’Italia, ad esempio, non siano preparate per l’ulteriore burocrazia./swe/DP/ngu

Fonte: dpa-AFX

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.