Quattro anni dopo la morte del cantante

Un anno dopo la morte del cantante, i media sono stati i primi a scrivere che è un peccato che nessun monumento sia stato eretto a una tale leggenda, ma solo un bersaglio.

LeGenda e re della musica popolare, Sinan Sakić, l’uomo con le emozioni più forti sulla scena domestica, è morto il 1 giugno 2018 nel suo appartamento di famiglia a Dorćol all’età di 62 anni, ed è stato sepolto nel cimitero musulmano di Loznica lo scorso giugno 4, 2018. Cioè, i media dopo un anno dalla morte del cantante, sono stati i primi a scrivere che è un peccato che nessun monumento sia stato eretto a una tale leggenda, ma solo un bersaglio. Successivamente, anche la figlia della cantante ulkica è stata d’accordo e ha spiegato che avevano problemi familiari e che suo padre avrebbe presto ricevuto un monumento.

Quattro anni dopo, la costruzione del mausoleo non era del tutto terminata.



– Sinan fu sepolto davanti a suo padre e sua sorella. Come puoi vedere, il lavoro è quasi finito. Merita di più. Era un tale uomo, un tale uomo, che nessun altro sarebbe mai nato come lui. Sua madre è ancora viva. Che dire, il dolore è duro. Non merita di vivere questa vita miserabile – dice un residente di Loznica che conosce la madre di Sinan e spiega che ulkica si occupa della maggior parte del lavoro:

– Sinan sarà molto orgoglioso di sua figlia ulkica. Ogni volta che era qui, doveva visitare la tomba di suo padre. Ha organizzato tutto questo con sua madre. Speriamo che questo finisca presto. Puoi vedere che si è davvero trascinato, sono passati quattro anni dalla sua morte.

Sebbene ulkica, la figlia del cantante, abbia affermato che l’ultimo piano della casa di famiglia a Loznica sarebbe stato trasformato in un museo con gli effetti personali di Sinan Sakić, non sembra essere successo nulla.

Davanti alla casa della famiglia Sinan, ci sono ancora oggi i resti dell’incendio, anche se sono passati due anni dall’incendio.

VIDEO BONUS



SCARICA APP

suono IOS pubblico

Malvolia Cocci

"Studente. Avido evangelista del bacon. Ninja di Twitter per tutta la vita. Fanatico della birra. Pioniere del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.