Più potere per gli investigatori: il governo federale vuole usare la “legge sull’oligarchia” contro i riciclatori di denaro

Più potere per gli investigatori
Il governo federale vuole usare la “legge sull’oligarchia” contro i riciclatori di denaro

Il gabinetto federale ha approvato una legge progettata per rendere più facile sanzionare gli oligarchi. I rappresentanti di polizia applicheranno questa competenza ampliata anche alla lotta contro il riciclaggio di denaro e la criminalità organizzata nel paese. L’Italia deve essere il modello qui.

Secondo esperti interni, gli attuali sforzi per far rispettare efficacemente le sanzioni dell’UE contro gli oligarchi russi potrebbero fungere da modello per una lotta più efficace contro il riciclaggio di denaro da parte di bande criminali. Utilizzando l’esempio di un’oligarchia, si può vedere che “quello che possiamo e non possiamo fare nel sistema giuridico” è che “c’è davvero ancora spazio per miglioramenti in termini di cooperazione tra le autorità”, il ministro dell’Interno Hans-Georg ha detto Engelke al Congresso della Polizia Europea a Berlino.

È “insopportabile” che in Germania sia possibile coprire la situazione finanziaria in vari modi. Il risultato è che alcuni criminali “possono girare da queste parti più o meno come cittadini innocenti – infatti vivono di criminalità”. Pertanto, i piani di registrazione immobiliare che mostrino i beneficiari economici dietro i proprietari dovrebbero essere attuati immediatamente, così come le restrizioni sui pagamenti in contanti in tutta Europa per prevenire il riciclaggio di denaro attraverso l’acquisto di beni di lusso.

Il gabinetto federale ha approvato questa settimana un disegno di legge per aiutare a far rispettare le sanzioni contro gli oligarchi russi, ad esempio. Per chiarire la situazione della proprietà, tra l’altro, le autorità competenti devono poter interrogare i testimoni, perquisire appartamenti e controllare i catasti. Le persone soggette a sanzioni sono tenute a denunciare i propri beni. Vengono inoltre ampliate le possibilità di scambio di informazioni tra autorità. È prevista anche un’altra legge che regolerà i registri nazionali per i beni di origine sconosciuta e per i beni soggetti a sanzioni.

Gli strumenti, la spinta e la determinazione dei disegni di legge approvati dal gabinetto devono ora essere trasferiti alla lotta alla criminalità organizzata, ha affermato Marcel Emmerich, capo dei Verdi nella commissione interna del Bundestag. Ha avvertito: “Finora abbiamo reso troppo facile per criminali seri se possono accumulare immobili con denaro nero quasi senza distrazioni perché non hanno bisogno di provare l’origine del denaro e possono pagare in contanti”. Per fare progressi in questo campo, occorre anche creare un’unità forte, simile alla Guardia di Finanza in Italia.

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.