PAOK – Diego Biseswar: “Si sbagliavano” nel PAOK… – Sportdog.gr – Notizie sportive | Notizia

Infastidito dalla squadra per la sua decisione di creare problemi alla squadra, poco prima dell’importantissima partita del Biceps in Grecia ed Europa.

PAOK – Diego Biseswar: C’è stata una spaccatura interna a Biceps per l’asso del Suriname (colonia olandese in America Latina, diventata indipendente come stato nel 1975), poiché la sua decisione di partecipare a un’amichevole con la Thailandia non è passata inosservata.

L’asso esperto gioca anche nella nazionale giovanile dei Paesi Bassi, ma la sua nuova capsula è la nazionale del Suriname, con la quale ha giocato 6 volte (3 nelle qualificazioni ai Mondiali e altre 3 nella Gold Cup).

A quanto pare l’allenatore della nazionale, Stanley Menzo, vuole un giocatore con l’esperienza e le prestazioni di Diego Biseswar nella sua squadra. Ma dal PAOK c’è stato un relativo borbottio sulla sua decisione di entrare in gioco che era indifferente a qualche gol e, soprattutto, era molto lontano (quindi stress extra).

Ovviamente nessuno gli negherà i suoi obblighi in nazionale, ma non importa come lo facciamo, il popolo di Dikefalos ammette che è molto stanco e spera che deciderà da solo di non partecipare agli obblighi della nazionale. – Stiamo parlando di amicizia con la Thailandia!

La verità è, ovviamente, che quest’anno Biseswar non ricorda affatto l’anno scorso, quando è ingrassato, ecc. È stato scritto quest’anno, fuori dagli schemi. Ma non ha smesso di essere pesantemente accusato degli obblighi di corsa consecutivi dei Dikefalos. E, da qualche parte, speravano che si proteggesse…

*** LEGGI ANCHE: L’AEK “smaschera” Krichoviak, per favore… Barile – Il grande cambiamento di Lutsescu nel PAOK

 

Segui sportdog.gr su Google News e sii il primo a sapere tutto Notizie sportive

Vedi tutto Notizie sportive dalla Grecia e dal mondo, su sportdog.gr

COMMENTA QUELLO

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.