Panathinaikos: Questo è ciò che Radoni vuole dalla NBA – Sta aspettando… – Sportdog.gr – Notizie sportive | Notizia

Scelta ideale per il 4° e quando esce la punizione di Dino! I Verdi dopo il trasferimento di Ponitka “corsero” per il loro ultimo successo, che potrebbe provenire dall’America. Cosa cerca il tecnico serbo, cosa aspetta che spicchino i due nomi.

Il Panathinaikos fa il conto alla rovescia per giocare la sua prima amichevole davanti al pubblico di casa, dato che oggi inizia il grande torneo “Pavlos Giannakopoulos” con la partecipazione di Maccabi, Efes e Armani.

Nelle amichevoli, che hanno giocato in Italia, oltre che a Karditsa, i “verdi” si sono mostrati impreparati perché era naturale che mancassero giocatori internazionali. Inoltre, Mateus Ponitka non può essere in gioco, mentre si cerca ancora il “4”, come ha affermato Dejan Radonic nella conferenza stampa di oggi.

Con Ponitka, il Panathinaikos ha notevolmente rafforzato il suo perimetro, ha aumentato la creazione di attacchi, ma ha anche migliorato la difesa e ha aggiunto esperienza al 29enne Pole.

L’interesse ora va a chi sarà il “4”, che insieme a Derrick Williams e Nikos Hugaz occuperà la posizione. Jake Layman è un giocatore che gli piace, ma al momento non ci sono dubbi perché è sotto contratto per il ritiro con i Celtics. Se viene “tagliato” dai Bostonians, allora si discuterà dell’ex attaccante di Portland e Minnesota.

Zilan Cheetham è un altro attaccante di cui il Panathinaikos ha sentito parlare, in realtà il “verde” lo voleva prima.

Mindaugas Kuzminskas non è mai esistito, ora è ufficialmente andato perché il lituano è andato a Karsijaka.

Gli occhi del Panathinaikos erano ancora più interessati al “taglio” della NBA, che era già iniziato. Radonic e i suoi colleghi hanno identificato diversi casi e sono in attesa di vedere se questi giocatori verranno “tagliati” in modo che possano agire di conseguenza.

Stanno cercando un “4” che sappia tirare davvero bene e se trovano un giocatore come Kelan Martin, che fino all’anno scorso ha giocato in NBA e prima ha giocato anche nel campionato tedesco, raggiungeranno il loro obiettivo.

A parte i “quattro” stranieri, ci sarà una mossa anche per Dino Mitoglou, quando uscirà la punizione e non sarà troppo severa. Per Mitoglou, la decisione entrerà in vigore dal prossimo mese.

Segui sportdog.gr su Google News e sii il primo a sapere tutto Notizie sportive

Vedi tutto Notizie sportive dalla Grecia e dal mondo, su sportdog.gr

COMMENTA QUELLO

Benigna Rosiello

"Fanatico dei viaggi. Creatore. Pioniere di Bacon. Malvagio piantagrane. Specialista di zombi. Impenitente esperto di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.