Le prove di Johnny Depp e Amber Heard: messaggi su incendio e strangolamento ispirati a schizzi

L’attore americano Johnny Depp ha detto alla corte che i messaggi di testo che ha inviato sull’incendio e l’annegamento della sua ex moglie Amber Heard erano solo uno scherzo basato sullo sketch della popolare commedia britannica Monty Python.
Testimoniando lunedì in un tribunale in Virginia, l’attore si è detto “imbarazzato” dal messaggio e stava solo cercando di essere divertente.
Depp, 58 anni, ha citato in giudizio Herd, 36 anni, per un precedente articolo sul Washington Post in cui si descriveva come vittima di violenza domestica.
Nega la colpa e chiede 50 milioni di dollari di danni.
Durante l’ultima udienza, Depp ha risposto alle domande sullo scambio di messaggi SMS con l’attore britannico Paul Bethany dal 2013.
“Bruciamolo”, ha scritto il dep.
“Affoghiamolo prima di bruciarlo”, fu la frase successiva.
Alla domanda sul messaggio in tribunale, Depp ha detto che è stato “copiato” da uno schizzo dei Monty Python di streghe che bruciano e strangolano.
“L’abbiamo guardato tutti quando eravamo bambini: era solo un umorismo innocuo e astratto”, ha detto.
Durante il controinterrogatorio, Depp ha affermato che Heard lo aveva interpretato erroneamente come un molestatore domestico.
La giuria ha ascoltato una registrazione audio della conversazione dell’ex coniuge.
Si sente Dep insultare brutalmente sua moglie e pronunciare una serie di parole oscene.
In cambio di insulti, Herd ha urlato a Depp e gli ha detto di “spegnere le sigarette a qualcun altro”.
Si sente anche Depp insultare Herd per il suo peso.
L’attore ha fatto una smorfia mentre il filmato è andato in onda, mentre Herd sembrava trattenere le lacrime.
L’avvocato Amber Heard si è concentrato ancora una volta sulla storia dell’uso di droghe di Depp, sostenendo che era violento dopo aver consumato alcol e droghe.
Depp ha risposto: “Se qualcuno ha avuto un problema con il mio bere, in qualsiasi momento della mia vita, sono stato io. L’unica persona di cui abbia mai abusato sono me”.
Di tanto in tanto, Depp sembrava irritato dalle domande, e di tanto in tanto si rivolgeva a Jay Benjamin Rothenborn, l’avvocato di Amber Heard.
Rothenborn cita una serie di articoli negativi su Depp, alcuni dei quali risalgono al 2014, cercando di sottolineare che il danno alla sua reputazione e carriera è avvenuto anni prima che Hurd accusasse pubblicamente Depp di abusi.
“Sono tutti testi clamorosi. Sono tutti spazzatura”, ha risposto Dep.
Al centro del caso c’è l’articolo del 2018 di Amber Heard sul Washington Post, in cui si descriveva come una “persona pubblica che soffre di violenza domestica”.
Depp ha detto che l’articolo – in cui non è stato nominato – era diffamatorio e ha avuto un impatto negativo sulla sua carriera.
Al processo, gli avvocati di Depp hanno affermato che Herd era effettivamente aggressiva nella relazione e che si è presentata come una vittima per ottenere ulteriori vantaggi nella sua carriera di attrice.
In precedenza, la giuria ha ascoltato le prove presentate da psicoterapeuti di ex partner, sostenendo che Depp e Herd hanno partecipato ad “abuso reciproco”, nonché da operatori sanitari che hanno curato Depp mentre “rilasciavano” oppiacei.
Diversi testimoni pubblicamente noti, tra cui l’uomo d’affari Elon Musk e gli attori James Franco e Paul Bethany, dovrebbero apparire come testimoni nell’ultima parte del processo, che dovrebbe durare almeno un altro mese, ha riferito B92.



Seguici su di noi Facebook io Instagram pagina e Indonesia Account.

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.