La Friedrichstrasse a Berlino dovrebbe assomigliare a una piazza italiana – Jarasch presenta i piani

La senatrice per i trasporti di Berlino, Bettina Jarasch (Verdi), ha delineato il suo piano per bandire i ciclisti dalla Friedrichstrasse dopo le auto.

L’idea di una passeggiata nel tratto tra Leipziger e Französischer Strasse non ha funzionato finora, ha detto Jarasch all’evento serale rbb24 di lunedì. I test sul traffico mostrano che le piste ciclabili nel mezzo impediscono alle persone di utilizzare o attraversare la strada. I pedoni dovrebbero avere la priorità lì.

Secondo Jarasch, il concorso di progettazione aveva lo scopo, tra le altre cose, di consentire più spazi aperti o posti a sedere verdi. Le barriere possono anche essere rimosse in modo che l’intera area sia a livello del suolo. Il traffico in bicicletta sarà spostato a Charlottenstrasse.

In linea di principio, deve essere percorribile anche in auto per raggiungere il parcheggio multipiano. Secondo il senatore dei trasporti, l’intero spazio cittadino va considerato anche nell’area intorno alla Friedrichstrasse e paragonato alle piazze italiane. A causa dei cambiamenti nel comportamento di acquisto, le persone vengono in città per fare acquisti solo se si sentono a proprio agio lì.

Secondo Jarasch, il rivenditore di Friedrichstrasse aveva problemi economici anche prima dell’inizio delle prove sul campo. Ecco perché devi attirare più clienti.

In onda: evento serale rbb24, 2 maggio 2022, 19:30

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.