Italia: sequestrati 700 milioni di superyacht in Italia – Si dice che appartenga a Putin

Dopo settimane di indagini, venerdì scorso le autorità italiane hanno annunciato di aver sequestrato un superyacht da quasi 700 milioni di dollari il cui proprietario avrebbe avuto “significativi legami economici e commerciali” con “eminenti funzionari del governo russo”. ».

Tuttavia, secondo i funzionari statunitensi, questa “figura di spicco” non è altro che lo stesso presidente russo Vladimir Putin, come menzionato nel loro articolo. New York Times.

Venerdì scorso, la polizia italiana è salita a bordo dello yacht – che è lungo 140 metri, ha due eliporti, una palestra e una piscina trasformata in pista da ballo – secondo il rapporto.

Secondo il ministero delle Finanze italiano, il proprietario della nave di lusso, di cui non è stato ufficialmente nominato il nome, è una persona che ha “minacciato” e “danneggiato” “la pace, la sicurezza internazionale, l’integrità territoriale e l’indipendenza dell’Ucraina”.

Le autorità italiane hanno dichiarato in un comunicato di aver sequestrato la nave, che si trovava al molo del porto “Marina di Carrara” in Toscana.

Secondo quanto pubblicato in Italia, il proprietario dello yacht è un magnate del petrolio russo di nome Eduard Khudainatov, detto amico intimo dell’oligarca russo Igor Setsin, che a sua volta è un caro amico di Putin.

Va notato che Setsin è nell’elenco delle persone sanzionate dagli europei a causa della guerra in Ucraina. Kudainatov, tuttavia, non è nell’elenco attuale.

Il capitano della nave, Guy Bennett-Pierce, ha recentemente dichiarato al New York Times che il proprietario della “Scheherazade” non è nell’elenco delle sanzioni. Il capitano ha negato di aver visto o incontrato Vladimir Putin sullo yacht.

Tuttavia, un ex membro dell’equipaggio della Scheherazade ha detto al New York Times che i membri dell’equipaggio hanno sempre creduto che Putin fosse il vero proprietario della nave.

Infatti, la squadra investigativa della FBK, vicina al politico dell’opposizione Alexei Navalny, sostiene che questo super yacht appartenga a Putin.

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.