Italia: “Campioni” in carenza di personale nel Turismo – Notizie – notizie

QUELLO carenza di personale a Turistaall’inizio è stato un argomento di discussione caldo nel nostro paese stagione turisticama questo problema, come si vede nella nuova indagine, “valica” anche i nostri confini nazionali.

Secondo una nuova indagine del World Travel and Tourism Council, l’Italia è il Paese più colpito nell’estate del 2022 dalla carenza di personale nel settore turistico.

I dati mostrano che in Italia ci sono 250.000 lavoratori in meno. Ciò significa che un lavoro su sei non è occupato, mentre i due settori più colpiti sono quello dell’ospitalità e delle agenzie di viaggio.

In Europa ci sono 1,2 milioni di offerte di lavoro e 71.000 di queste si trovano in Francia. Tra i settori più colpiti ci sono le compagnie aeree, poiché una posizione su tre rimarrà vacante.

Per il Regno Unito 128.000 posti di lavoro rimarranno vacanti. Nel Regno Unito, ristoranti e hotel stanno “lottando” per trovare personale. E nonostante le difficoltà, il governo britannico è contrario alla possibilità di cercare lavoratori da paesi d’oltremare.

Il Portogallo, d’altra parte, è stato il paese meno colpito rispetto a tutti gli altri paesi, poiché la carenza di personale ha raggiunto 49.000 posti di lavoro vacanti.

Tuttavia, secondo i risultati di un’indagine del World Travel and Tourism Council, ci sono modi per attirare il personale. Queste modalità sono, l’agevolazione della circolazione dei lavoratori attraverso l’adozione di politiche sui visti più favorevoli, l’adozione di forme di lavoro flessibili ma anche il lavoro a distanza e lo sviluppo di tecnologie innovative e soluzioni digitali.

Seguire in Google News ed essere il primo a conoscere tutte le novità
Vedi tutte le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo, da

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.