Il “Bosco Verticale” di Milano, con 2.980 cubi


Primo ingresso: sabato 25 giugno 2022, 10:25

Due edifici “Bosco Verticale” creati nel 2014 dallo studio di architettura italiano Stefano Boeri Architetti a Porta Nuova, Milano, con i loro 113 appartamenti che offrono una vista libera sulla città, inclusi 780 alberi – per un totale di 2.000 specie diverse di alberi, arbusti e piante – che mira ad aumentare la biodiversità del territorio. Ora aspiranti “architetti”, giovani e meno giovani, hanno l’opportunità di conoscere la famosa architettura verde, costruendola con 2.980 cubi della famosa azienda di giocattoli danese.

La versione cubo è stata creata da un utente LEGO Idea, che si firma come “The Castle Fan”. Ha scritto che l’idea finale del progetto consisteva in cinque piani, appartamenti che completano l’ampio spazio esterno, come nel caso dell’architettura. “Internamente gli appartamenti sono arredati in stile moderno e dotati di ogni comfort. “Ognuno può essere aperto verso l’esterno tramite un sistema di cerniere multiple che consente una grande varietà di giochi”, sottolinea. Commenta inoltre che la facciata è decorato con diversi tipi di alberi, arbusti e piante non sono solo decorazioni ma fanno parte di un sistema di raffreddamento del verde. “Nonostante la bellezza del grattacielo come mostra e il suo forte messaggio basato sulla sostenibilità degli edifici, consiglierei questo set a tutti coloro che vuole arricchire la sua LEGO City con qualcosa di originale e innovativo.”, ha aggiunto The Castle Fan.


Bosco Verticale, inizialmente visto come un ambizioso programma di greening per la metropoli, è oggi considerato una delle mete turistiche imperdibili di Milano. “Grazie alla vegetazione che filtra la luce solare, nel Bosco Verticale si è creato un microclima ottimale e le piante garantiscono la regolazione dell’umidità, l’assorbimento di anidride carbonica e polvere e la produzione di ossigeno. “Inoltre, la foresta verticale è diventata un ecosistema per varie specie del regno animale, inclusi uccelli e farfalle”, osserva The Castle Fan.

Il Council on Tall Buildings and Urban Habitat – promosso dall’Illinois Institute of Chicago – ha definito il Bosco Verticale “il grattacielo più bello e innovativo del mondo”, ponendo l’architettura di Stefano Boeri in cima alla lista dei grattacieli del One World Trade Center di New York.

Ultimo aggiornamento: sabato 25 giugno 2022, 10:28

Settimio Lombardi

"Esperto del cibo. Specialista della cultura pop. Fanatico della birra. Introverso. Incline agli attacchi di apatia. Appassionato del web certificato."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.