I rappresentanti dei Cammini di Cirillo e Metodio a Zlín ricevono ufficialmente il certificato del Cammino Culturale del Consiglio d’Europa

Il certificato dell’impronta culturale ZLN del Consiglio europeo è stato presentato cerimonialmente dal direttore dell’Istituto europeo dell’impronta culturale in Lussemburgo, Stefan Dominoni, in qualità di rappresentante dell’impronta culturale europea St. Cirillo e Metodio e regione di Zln. Il 17 maggio 2022 si svolgerà nella rinnovata galleria del Dipartimento Save a Zlin la Conferenza internazionale sul Consiglio d’Europa, Cirillo e Metodio e altri percorsi certificati, ospiti illustri e partner dei paesi partner Slovacchia, Bulgaria, Italia e Lussemburgo.

Il Cammino di Cirillo e Metodio è stato il primo nella Repubblica Ceca a ricevere la certificazione del Sentiero culturale del Consiglio d’Europa. Entrò nella storia del percorso culturale certificato come il primo a rivolgersi al patrimonio culturale degli slavi. Questo riconoscimento unico, commisurato al suo significato con il Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, rappresenta una delle maggiori difficoltà per lo sviluppo del turismo culturale internazionale. Sono onorato di ricevere personalmente un certificato così importante durante questa cerimonia. Riconosciamo come i valori di oggi siano legati all’eredità di Cirillo e Metodio, alla dignità del cacciatore e prima di tutto alla libertà di lavarsi, oggi. Come partner, siamo quindi impegnati a basarci sulle tradizioni di Cirillo e Metodio e a costruire partnership in tutta Europa, ha affermato Lubomr Traub, capo del personale. regione di Zln e presidente dell’associazione

Alla conferenza, Dominoni ha parlato del messaggio del programma dell’impronta culturale del Consiglio d’Europa e del potenziale della Repubblica Ceca: Il sentiero, certificato dal 1987, simboleggia i valori del Consiglio d’Europa: diritti umani, democrazia, cultura diversità, dialogo interculturale e scambio reciproco transfrontaliero. Rappresentano le tensioni fondamentali dell’identità europea, promuovono uno spazio culturale condiviso e rispettano tutti i diversi aspetti della cultura europea. Pertanto, mentre alcuni percorsi culturali rafforzano l’arte, l’architettura, la storia, altri sono dedicati al patrimonio, ai paesaggi, all’artigianato e alla gastronomia di Nboen. Attualmente sono 45 i percorsi culturali del Consiglio d’Europa che supportano i cittadini europei nella riscoperta di un patrimonio condiviso collegando gli eventi della comunità al centro delle istituzioni sovranazionali e sostenendo i loro visitatori visibili e accessibili da tutto il continente e oltre. Oggi attraversa i 46 Stati membri del Consiglio d’Europa e supera i loro confini.

Nel 2010, il Consiglio dei ministri del Consiglio d’Europa ha concluso il Trattato di Rozená dl sugli Itinerari Culturali, che consentirebbe loro di cooperare tra gli Stati, e hanno un interesse particolare nello sviluppo degli itinerari culturali. Attualmente gli Stati membri sono 35 e dal 1 gennaio 2022 controlla la Repubblica Ceca in qualità di osservatore. I 10 itinerari culturali del Consiglio d’Europa attraversano la Repubblica Ceca e rappresentano quindi un grande potenziale per lo sviluppo di altri itinerari culturali certificati dal Consiglio d’Europa.

Grazie alle certificazioni Cyril e Methodius Trail, aumenta anche l’interesse per l’appartenenza ad associazioni o partnership di progetto I partiti Altre associazioni europee si concentrano sul turismo culturale e pellegrino. Rappresentanti delle strade convenzionate Via Francigena o Romea Strata, nonché di altre linee come la St. Jacob o Industrial Heritage Trail, sono venuti a Zlín per presentare le loro migliori pratiche. Impegnarsi in pin di partner internazionali certificati per ispirazione, promozione e finanziamento.

Perché questa cerimonia si è tenuta per la prima volta a Zlín? La Diversità dei sentieri di Cirillo e Metodio è stata fondata più di 10 anni fa prima a Zlín, e presto qui è stata fondata un’associazione che si occupa del suo sviluppo. Il motivo è che la città di Zlín è una città unica con un certo patrimonio industriale e architettonico, che con il suo patrimonio Baov intraprenderà un percorso tematico di dimensione internazionale.

Sul Cammino di Cirillo e Metodio, puoi scoprire il mondo e ci sono centinaia di chilometri di percorsi segnalati nella Repubblica Ceca e in Slovacchia, o monumenti storici, sacri e di altro tipo, eventi tematici e programmi educativi.

Sdruen, fondata nel Giubileo di Cirillo e Metodio nel 2013 insieme al Centro turistico della Moravia centrale Regione di Zlnsk wilayah, è ora rappresentata da più di novanta partner nell’Europa centrale e sudorientale. Sdruen m 23 solo dalla Repubblica Ceca, ma anche da Slovacchia, Bulgaria, Grecia, Ungheria, Slovenia, Croazia e Italia. Attraverso le sue attività, promuove anche il patrimonio e i valori di Cirillo e Metodio basati sul rispetto e sul dialogo tra persone di culture e religioni diverse.

Ha dato informazioni:

mons. Martina Janchov
Cirillo e Metodio Sentiero culturale europeo, zspo
info@cyril-methodio.eutelefono +420 733? 161? 673
www.cyril-methodio.cz
www.putujmebezhranic.cz

Svyuitm stampa prima Sentiero culturale europeo di S. Cirillo e Metodio

18 maggio 2022

? Contatto per i media:

Soa Likov
conferenza stampa regione di Zln
(+420) 577 043190, (+420) 602 671 376
sona.lickova@kr-zlinsky.cz

Documenti da scaricare



.docx EKSCM-informazioni aggiuntive 139,23 kB

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.