Grecia PPC Cycling Tour: Shine alla cerimonia di apertura – Sport – Generale

Il molo di Mikros Koule a Heraklion, Creta, è stato uno spettacolo memorabile alla cerimonia di apertura del PPC Greece Cycling Tour, che è stato ripreso quest’anno aggiornato al calendario UCI (UCI), Tour europeo di categoria 2.1 (Euro Tour), con cinque emozionanti percorsi da Creta a Giannina.

Alla presenza dell’ambasciatore americano, Jeffrey Payat, invitato dal sottosegretario allo sport Lefteris Aveganakis, e, a quanto pare, il prossimo sottosegretario di Stato americano per gli affari energetici, il molo è stato invaso da rappresentanti di tutte le agenzie, locali e locali. autorità. gruppo.

Lo schema multistrato e molto importante dell’evento è stato trasmesso in un breve discorso dal viceministro dello sport, Lefteris Avgenakis che ha affermato tra l’altro:

«Da quasi 3 anni, quando il nostro Primo Ministro Kyriakos Mitsotakis mi ha affidato lo sport principale della Grecia, abbiamo fatto l’impossibile: è possibile per la Grecia, culla dei Principi e Valori Olimpici, diventare protagonista in un mondo sportivo evento di nuovo.

Rivendichiamo audacemente ancora una volta e mettiamo in scena un evento internazionale di prim’ordine alla perfezione.

La nostra politica di estroversione è il miglior investimento per lo sviluppo dello sport e il rafforzamento della competitività della nostra economia.

Colleghiamo lo sport con il turismo, a vantaggio delle comunità locali e delle destinazioni nazionali. E lo raggiungeremo con il PPC Greece International Cycling Tour.

Pertanto, diamo il benvenuto uno ad uno a 20 famose squadre professionistiche e nazionali e 140 ciclisti di alto livello.

A partire da domani da qui, da Heraklion, attraverso Creta. Qui, dove la famosa civiltà minoica si è “sposata” con l’ospitalità e il cibo cretesi, dove i cieli azzurri si fondono con mari blu e paesaggi montani selvaggi riecheggiano miti leggendari in tutto il mondo.

Poi, Attica, Grecia centrale, Tessaglia e finire il 1 maggio in Epiro, Ioannina. Cinque giorni della nostra promozione mondiale della Grecia. Cinque giorni di emozione in ciascuna delle incantevoli Stage, sullo sfondo degli incredibili paesaggi del nostro Paese”

L’intero discorso del viceministro dello sport è qui

L’ambasciatore degli Stati Uniti si è detto felice della sua presenza a Heraklion e alla cerimonia di apertura del PPC Greece Cycling Tour. Jeffrey Payatper lui è stata la migliore “chiusura” del suo periodo come ambasciatore perché in pochi giorni ha lasciato il nostro Paese per essere promosso, come diceva Joe Biden, a un ruolo nel governo americano!

«Ringrazio l’onorevole Avgenakis per avermi invitato a Creta per questa prima fase.

Un cordiale saluto al Ministro e alla squadra di ciclismo greco che hanno “rianimato” questo evento.

Sono orgoglioso che il mio paese sia rappresentato qui da forti atleti americani.

Ho trascorso le ultime due settimane in Grecia come ambasciatore degli Stati Uniti ed è stata un’esperienza davvero meravigliosa. I ricordi che più mi sono impressi nella memoria sono quelli del ciclismo. Gli ultimi chilometri a Sparta o gli ultimi metri di salita al Giro del Sacrificio.

Sono grato per l’accoglienza che i greci mi hanno offerto e per tutto ciò che questo paese ha da offrire: il paesaggio, il paesaggio, le persone, il cibo incredibile.

Grazie mille e in bocca al lupo a tutta la squadra”.

A nome di PPC, sponsor nominale e principale del Tour ciclistico internazionale della Grecia, i rappresentanti del Dipartimento delle comunicazioni e delle relazioni aziendali di PPC porgono i loro saluti, Cristina Korai.

«È un piacere per noi essere qui, all’inizio di questo grande evento sportivo e non solo.

Dal lato PPC, saremo lì, come lo siamo sempre stati, da oltre 70 anni, sostenendo ogni azione che crea valore per la società e contribuisce a un futuro migliore e sostenibile!

Un’esperienza unica per tutti, che inizia in poche ore!”

Presidente del Comitato Organizzatore Giorgio Leventakis tra l’altro sottolineare:

«L’importanza della lotta non si spiega in poche parole. Le tracce saranno visibili nel tempo. Chi conosce le dinamiche di questo sport lo sa molto bene. Le famiglie di ciclisti sfruttano l’opportunità di sviluppare le corse in bicicletta. Per trasmettere il suo messaggio alle sfide della mobilità sostenibile di oggi, il suo contributo all’impronta ambientale, lo sviluppo di buone pratiche di mobilità urbana. Nel contributo di cittadini sani».

Un discorso è stato tenuto anche dal Governatore della Regione di Creta, Stavros Arnaoutakis e sindaco di Heraklion Vassilis Lambrinos delinea l’iniziativa di organizzare un tour ciclistico PPC in Grecia e rileva i vantaggi nello sviluppo della comunità locale.

Stavros Arnaoutakis: «L’inizio di ETAP 1 Creta darà a tutti i ciclisti partecipanti l’opportunità di conoscere la vera Creta. Per godere della bellezza della primavera in un percorso unico segnato da paesaggi mutevoli, dal predominio delle immagini create dalle montagne di Creta e dalle acque cristalline del mare».

Vassilis Lambrinos: «Benvenuti a Heraklion, la città della cultura 5+1! La bicicletta è un ottimo modo per fare esercizio fisico e allo stesso tempo un mezzo di trasporto ecologico, che tutti dovremmo abbracciare, poiché offre molti vantaggi. L’International Cycling Tour è una buona occasione per ricordarli ed evidenziarli. Vorrei ringraziare il Vice Ministro della Cultura e dello Sport Lefteris Avgenakis e gli organizzatori che hanno scelto Heraklion per l’inizio ufficiale della gara e auguro a tutte le squadre buon umore e buona fortuna.».

Gli atleti che onoreranno la gara con la loro presenza rappresentano 5 continenti e 26 paesi, con l’Europa a fare la parte del leone con 108 iscritti. Tra questi, abbiamo distinto 16 che hanno fatto esperienza dei tre Grandi Giri, Francia, Italia e Spagna, il “grande slam” del ciclismo.


Squadra del girone:

Piste – Segafredo – UCI World Team
Salsa Bingo Pauwels WB – UCI Pro Team
Drone Hopper – Androni Giocattoli – UCI Pro Team
Salute umana – UCI Pro Team
Caja Rural – Seguros RGA – UCI Pro Team
Novo Nordisk Team – UCI Pro Team
Allinq Continental Cycling Team – UCI Continental Team
Astana Kazakistan Development Team – UCI Continental Team
BHS – PL Beton Bornholm – UCI Continental Team
Cross Team Legendre – UCI Cyclocross Team
Dukla Banska Bystrica – UCI Continental Team
Bolton Equities Black Spoke Pro Cycling – UCI Continental Team
Giotti Victoria – Savini Due – UCI Continental Team
Mg.K Vis-Color for Peace-VPM – UCI Continental Team
Team Coop – UCI Continental Team
Terengganu Polygon Cycling Team – UCI Continental Team
XSpeed ​​​​United Continental – UCI Continental Team
Tarteletto – Isorex – UCI Continental Team
Nazionale di Cipro
Nazionale greca

Nel roster iniziale incontriamo squadre multinazionali, con ogni ciclista proveniente da un paese diverso, come Novo Nordisk e Xspeed United, ma anche squadre nazionali, dove tutti i membri sono della stessa origine di Grecia, Cipro e Tarteletto – Isorex, Dukla Banska Bystrica e OT Concrete Bornholm.

QUI PUOI TROVARE L’ELENCO PARTENZE DELLA SQUADRA

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.