GP di Spagna – Charles Leclerc eccelle nelle FP3

Charles Leclerc ha anche certificato la velocità della Ferrari nelle FP3, ma ha dovuto prestare attenzione alla velocità dei piloti Red Bull e Mercedes.

Terzo periodo di prova gratuito in GP di Spagna stella di nuovo Charles Leclerc, con il monegasco che ottiene il miglior tempo.

Ma i piloti Ferrari devono preoccuparsi della loro velocità Max Verstappen e Giorgio Russelche ha ritrovato il respiro alle sue spalle nel terzo periodo di prove libere del GP di Spagna.

Come funziona la FP3

Con il via libera al termine della pit-lane, sono stati ritrovati la maggior parte dei piloti al primo sorpasso sul tracciato spagnolo.

All’inizio del processo l’abbiamo visto Valterri Bottas a dettare il passo con un’Alfa Romeo con gomme morbide, con lui che cerca di recuperare il terreno perso a causa di un problema meccanico riscontrato ieri.

Dopo aver completato 20 minuti nelle FP3, la maggior parte dei piloti ha installato gomme morbide Pirelli Charles Leclerc per registrare il tempo più veloce.

Due decimi dietro di lui ci sono i suoi compagni di squadra alla Ferrari Carlos Sainzodi Giorgio Russel per apparire forte per un altro giorno con una Mercedes.

Con il completamento di mezz’ora sulla pista di Barcellona, ​​il Charles Leclerc è stato quello che ha stabilito il ritmo nelle FP3, con Max Verstappen ad entrare con successo tra le Ferrari, lasciando l’eroe locale al terzo posto Carlos Sainz.

A venti minuti dalla fine del procedimento, tutti stavano cercando di apportare gli ultimi aggiustamenti alla luce dell’imminente test di qualificazione che si sarebbe svolto poche ore dopo.

Entrando nei minuti finali delle FP3, abbiamo visto tutti i piloti installare nuovi set di gomme morbide nelle loro vetture per migliorare ulteriormente i loro tempi.

Al culmine dell’anno e nel terzo periodo di prova gratuita trovata Charles Leclerc, che sembra essere superiore. Tuttavia, la squadra italiana ha dovuto trovare la sezione d’oro in termini di usura delle gomme.

Il campione ritrova fiato dietro di sé Max Verstappen, con l’RB18 che ha il sopravvento in termini di manovrabilità degli pneumatici durante la gara. Il terzo posto è stato risolto da Giorgio Russel, Il britannico ha dimostrato di poter sfruttare l’upgrade alla W13, diventando così un nuovo “mal di testa” per Ferrari e Red Bull.

Al quarto posto nelle FP3 lo vediamo felice anche lui Lewis Hamilton. Il pluricampione sembra aver ritrovato la fiducia perduta, grazie ai miglioramenti in gara della Mercedes. I primi cinque completati dal secondo pilota Ferrari Carlos Sainz.

Nel sesto anno ha completato Sergio Perez, con il Messico che cerca di seguire le orme dei pionieri. Al settimo posto trovato Lando Norris con McLaren.

In una dozzina abbiamo visto per la prima volta questo fine settimana un’auto Haas, con Kevin Magnussen riuscire nell’ottavo anno. QUELLO Valterri Bottas trovato al nono posto, con Esteban Ocon con le Alpine che completano la top ten.

La gara competitiva del GP di Spagna proseguirà con le prove di qualificazione svolte alle 17:00-18:00 ora greca._ GT

Il programma del GP di Spagna sarà trasmesso in diretta su ERT, Cosmote TV Sport5HD e tramite la piattaforma F1 TV Pro.

Programma Pirelli Gran Premio De Espana (ore greche)
Sabato 21 maggio
Prova di qualificazione: 17:00-18:00
domenica 22 maggio
Gara: 16:00

Pagina ufficiale: https://www.formula1.com/

FOTO: FORMULA1, RED BULL, FERRARI, MERCEDES, ALFA ROMEO, ASTON MARTIN, WILLIAMS, ALPHATAURI, MCLAREN, PIRELLI

Settimio Lombardi

"Esperto del cibo. Specialista della cultura pop. Fanatico della birra. Introverso. Incline agli attacchi di apatia. Appassionato del web certificato."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.