Fuori Messalonghi: L’Onorevole Paese d’Italia – Contributo dei Filelleni Italiani

“Il sacrificio dei filelleni italiani ha contribuito non solo alla nascita dello Stato greco, ma anche al primato degli alti ideali di Libertà e Democrazia, che formeranno le fondamenta della prossima poligenesi italiana”, ha affermato in un commento rivolto da l’ambasciatore d’Italia in Grecia Falcinelli, salutando l’evento intitolato “Messolonghi onora i paesi dei Filelleni”, svoltosi ieri nell’ambito delle celebrazioni per il 196° anniversario dell’Esodo della “Città Santa” nel 1826.

Secondo l’ambasciata italiana, “l’ingresso dei filelleni italiani nella lotta rivoluzionaria greca è stato spinto sia dalle inesauribili fonti di ispirazione dal modello culturale greco classico della penisola italiana sia dalla penisola greca. L’Italia, in un’epoca in cui era ancora divisa in stati separati e divenne una nave di influenza straniera”.

Patricia Falcinelli ha ricordato che nell’anno celebrativo del trionfo dei duecento anni dalla Rivoluzione Greca (1821-2021), l’Ambasciata d’Italia ad Atene ha contribuito alla pubblicazione del progetto “Il contributo italiano alla Rivoluzione Greca”, edito da ETR-Atene , che per la prima volta mette in luce metodicamente la storia dei filelleni italiani, mettendo in evidenza il loro contributo – essenziale per il successo della Rivoluzione Greca – il loro contributo. “Prove – ha aggiunto l’ambasciatore Falcinelli – della vicinanza e della solidarietà politica, sociale e culturale tra Italia e Grecia, Amici e Alleati”.

Quest’anno l’Italia è stata Paese onorario della manifestazione “Messolonghi onora i Greci”, organizzata dalla città che legò il suo nome al luogo della morte del poeta romantico Lord Byron.

A seguito del saluto, come indicato nel medesimo bando, si è tenuto un concerto che si è ispirato alle tradizioni musicali e culturali delle regioni di lingua greca della Bassa Italia, con canti in altri dialetti greci e italiani, dal titolo “Sulla costa ionica”. , da un gruppo di musicisti Encardia organizzato dall’Ambasciata Indonesiana in collaborazione con la Fondazione Kakogiannis.

FONTE IMMAGINE: AGRINIOPRES

Fonte: skai.gr

Benigna Rosiello

"Fanatico dei viaggi. Creatore. Pioniere di Bacon. Malvagio piantagrane. Specialista di zombi. Impenitente esperto di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.