Formula 1: il problema è risolto? 3 grandi cambiamenti alle auto Mercedes per Miami [εικόνες]

La Mercedes ha apportato tre importanti modifiche alla sua vettura sul circuito di Miami, nel quinto round del campionato di Formula 1 di quest’anno.

Il team di Brackley sta cercando di mitigare gli effetti negativi della famosa focena limitando le possibilità della W13 e ha portato l’attuale campione Mercedes al terzo posto nel campionato costruttori e i suoi piloti a lottare per una posizione molto più bassa, mentre divergenze con Ferrari e La Red Bull (e i rispettivi piloti) -rispettivamente) continua ad aprire.

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

Il capo del team Toto Wolff ha previsto un cambio all’auto al Gran Premio di Miami.

Formula 1: Quando un supervisore salva la vita di Carlos Sainz da una (confusa) Ferrari [βίντεο]

Formula 1: Lewis Hamilton in 15 parole risponde a sorpresa a chi dice “finito da pilota”

“Imola è stata una tre giorni molto difficile per noi. Al ritorno dall’Italia abbiamo imparato il più possibile dalla pista e poi abbiamo continuato a lavorare su tunnel e simulatori. Abbiamo trovato diverse direzioni per migliorare la vettura e faremo un Sperimenta a Miami per vedere cosa ci si addice “E speriamo di trovare la strada che dobbiamo intraprendere nelle prossime gare”, ha detto il capo del team tedesco di Formula 1 Toto Wolff.

Formula 1: tre modifiche chiave alle vetture Mercedes per il Gran Premio di Miami

Mentre la Mercedes sta cercando di ridurre ancora di più il peso della vettura (le informazioni del motorsport italiano affermano di aver ridotto il peso della W13 da tre a quattro chili), il team tedesco proverà nuovi design aerodinamici sulle alette.

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

“In Mercedes, credono di aver trovato la chiave della mancanza di competitività della W13 e stanno lavorando duramente per cercare di far rivivere le fortune del team campione del mondo”, ha scritto il motorsport.

L’ala anteriore della W13 è progettata per il Miami Straight, è lunga quasi 2 km e presenta già modifiche significative rispetto alla precedente con gli ingegneri del team che ritengono che ciò ridurrà la resistenza aerodinamica e sbloccherà prestazioni migliori.

In particolare è stata ridotta la pendenza nel tratto che va dal muso alle staffe laterali di sostegno, mentre è stato rimodellato il bordo di coda.

Nuova ala anteriore:

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

Ed ecco il confronto: Su il nuovo, giù il vecchio:

Modifiche anche sull’alettone posteriore

A Miami le auto Mercedes avranno anche un nuovo alettone posteriore, come svelato ieri dalle foto che hanno iniziato a circolare sui social.

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

Mercedes ha da tempo affermato che una delle prime cose da ridisegnare sull’auto è l’alettone posteriore.

Questo cambiamento cambierà le auto Mercedes?

“Questa modifica non cambierà l’auto”, osserva The Race. ala posteriore vuoto inferiore, presente da tempo nella progettazione, sviluppo e produzione, dovrebbe migliorare le prestazioni complessive. Non dovrebbe fare molto per i delfinianche se un cambiamento di flusso attorno alla gomma anteriore grazie a un cambiamento nell’ala anteriore può avere scarso effetto”.

Fondamentalmente, come ha scritto The Race, le modifiche all’ala anteriore sono avvenute in conseguenza delle modifiche all’ala posteriore.

“Tutti questi è un passo nella giusta direzione e se la Mercedes avesse un’auto che non soffrisse del problema dei delfini, allora questo componente sarebbe un degno passo avanti.

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

Tuttavia, la priorità di Mercedes dovrebbe essere quella di regolare il sottopavimento per eliminare, o almeno ridurre, le foniche.

“Forse quando esamineremo l’auto in modo più dettagliato durante il fine settimana e la Mercedes passerà attraverso il processo di dimostrazione, riveleremo anche alcuni sviluppi in quest’area”, ha concluso The Race.

Cambiamenti nell’alettone posteriore: Su il nuovo, giù il vecchio:

E alcuni dettagli:

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

Mercedes con un nuovo look sull’alettone posteriore

La maggior parte dei propri team o piloti ha preparato dei caschi o dei look speciali per le proprie vetture in occasione del debutto del nuovo tracciato di Miami.

La stessa Mercedes aveva svelato un bel po’….

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

La foto però è diventata virale sui social:

La livrea sta lavorando in particolare con il nuovo sponsor del team e dopo il Gran Premio di Miami, due ali delle vetture Lewis Hamilton e George Russell saranno vendute all’asta, insieme alla relativa NFT, per una buona causa.

In collaborazione con lo sponsor del team FTX, uno scambio di criptovalute, e anche in un design dell’artista Mad Dog Jones, l’auto Mercedes avrà un mini restyling nella sua apparizione a Miami.

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

Raccoglierà fondi per Ignite, un’iniziativa di beneficenza con Mercedes e Lewis Hamilton Mission44 per sostenere la diversità e una maggiore integrazione nel motorsport.

Seguilo su Google News ed essere il primo a conoscere tutte le novità
Vedi tutte le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo, su

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.