Era lacerato e affamato, quindi voleva uccidersi

Sanja Spasojevi, meglio conosciuta come Barbie, ha avuto un’infanzia infelice poiché i suoi genitori l’hanno trascurata e l’hanno lasciata soffrire senza alcun sostegno e aiuto. Un ex partecipante al reality show “Couples”, trasmesso su TV Happy, ora è una ragazza che ha tutto, ha successo e si sostiene. Da ragazza, ha vissuto un vero inferno e si è quasi suicidata perché non sopportava le provocazioni dei suoi amici che la sminuivano, la torturavano, la picchiavano e la rifiutavano.

– Piange molto e maledice la sua vita, e ha solo 15 anni. Nonostante fosse così giovane, sapeva di essere indesiderato. “Mio padre non mi ha mai dato amore paterno, non avevamo contatti. Non mi comprava né mi dava da mangiare. Ero miserabile e sbrindellata, come l’ultimo disgraziato. Mia madre mi ha lasciato quando ero piccola, e la mia matrigna prenditi cura di me. Mio padre si è sposato tre volte. Ho portato tutto su queste piccole spalle. Sono diventato una ragazza forte. Niente può spezzarmi, figuriamoci picchiarmi “, ha detto una volta quando eravamo in una compagnia più grande . Abbiamo pianto ascoltando la storia di Sanja. Lui, il popolo, è molto gentile e forte. Chi avrebbe mai pensato che avesse avuto un tale trauma. Si perderebbe la testa al suo posto. Nonostante ciò Barbie resiste bene, ha me e un’altra amica e noi la aiutiamo in ogni modo. Lo vestivamo sempre, gli davamo da mangiare e gli permettevamo di venire a casa nostra per fare la doccia – ha continuato il suo amico d’infanzia che ci ha detto che il partecipante “Coppie” a un certo punto ha alzato la mano tra sé e sé.

Malvolia Cocci

"Studente. Avido evangelista del bacon. Ninja di Twitter per tutta la vita. Fanatico della birra. Pioniere del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.