Emozione: MV Agusta parteciperà alla Dakar? / Dakar Moto

La rotta Dakar 2023 è stata presentata ai partecipanti dall’Italia presso la sede di MV Agusta. Un po’ casualmente, la casa motociclistica ha annunciato che MV Agusta sarebbe stata coinvolta nel rally più duro del mondo.

MV Agusta ha collegamenti con Dakar via Cagiva. Cagiva è stata fondata nel 1978 da Gianfranco e Claudio Castiglioni, nel 1990 e nel 1994 Edi Oriol ha vinto il rally più duro per una piccola casa motociclistica.

Nel 1992 Cagiva acquistò i diritti di denominazione della MV Agusta. Oggi l’azienda è di proprietà di Timur Sardarov, che ha preso il pieno controllo nel 2019. Sardarov è figlio dell’oligarca russo e magnate del petrolio Rashid Sardarov. Il capo della MV Agusta ha chiaramente preso le distanze dalla guerra di aggressione della Russia contro l’Ucraina.

Sotto la gestione di Sardarov, MV Agusta si sta sviluppando positivamente, la sua gamma di modelli è impressionante e continua a crescere. A novembre la fabbrica italiana ha annunciato il suo ingresso nel panorama del fuoristrada. Come la vittoria di Cagiva a Dakar, a questo progetto è stato dato il nome di “Lucky Explorer”. Ha detto che ci sono stati 15.000 preordini per le due versioni 5.5 (554 ccm) e 9.5 (931 ccm) che sono state presentate al salone motociclistico EICMA.

Quando la rotta Dakar 2023 è stata presentata al pubblico italiano presso la sede dell’azienda a Varese il 15 giugno, Filippo Bassoli, Direttore Marketing di MV Agusta, è stato sorpreso nell’annunciare che il concept “Lucky Explorer” avrebbe preso parte alla Dakar 2023 del prossimo anno. una qualche forma di essere. I dettagli saranno comunicati in un secondo momento.

A parte la partecipazione in fabbrica, cosa significa? Tuttavia, ciò che è contrario sono i regolamenti tecnici. Per i motocicli è attualmente consentita una cilindrata massima di 450 ccm.

Marinella Fontana

"Specialista dell'alcol. Appassionato risolutore di problemi. Esperto di musica freelance. Pioniere del cibo malvagio. Appassionato di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.