DTM – La fine ufficiale del DTM per Timo Glock: il passaggio al Campionato Italiano GT

La fine del DTM Timo Glock è ora ufficialmente sigillata: come annunciato dalla BMW in un comunicato stampa e come riportato da “Motorsport-Total.com”, il pilota 40enne si unirà al team della leggenda delle auto da turismo Roberto Ravaglia Ceccato nel 2022 al via nel Campionato Italiano GT. Anche il suo compagno di squadra nella nuova BMW M4 GT3, Jens Klingmann, sarà un capolavoro di Monaco.

“Quando Jens Klingmann ha chiesto aiuto, nessuna meta era troppo lontana per me”, ha scherzato giovedì Glock prima della sua trasferta a Monza per un test drive su “Instagram”, a cui il suo connazionale ha risposto: “Per te è stato tutto riscaldato !”

Glock sostituisce Bruno Spengler, che ha gareggiato per il team Ravaglia negli ultimi due anni e fa da compagno di squadra per Marius Zug. Il giovane tedesco entra ora nel DTM con il team Audi Attempto.

Klingmann soddisfatto del “compagno di squadra esperto” di Glock

Il futuro dell’ex campione canadese, che, come Glock, aveva sperato in un abitacolo DTM, non era chiaro dopo che la squadra di Boutsen-Ginion è passata bruscamente all’Audi. Perché originariamente era previsto che Spengler fosse un titolare per la squadra del fratello minore dell’ex pilota di Formula 1 Thierry Boutsen nella serie di lunga distanza GT World Challenge Europe.

Per Glock, che ha completato 146 gare DTM in nove anni, ha ottenuto cinque vittorie e ha ottenuto il quinto posto per il miglior risultato in campionato nel 2018 e nel 2020, il titolo è ora in gioco in Italia dopo l’anno deludente di Rowe.

Ciò è stato confermato dal suo compagno di squadra, Klingmann, che non vedeva l’ora di ricevere l’incarico. “Ha sempre seguito da lontano il Campionato Italiano GT negli ultimi anni e ora non vedo l’ora di correre lì con Timo Glock, un compagno di squadra veloce ed esperto al mio fianco”, ha detto il 31enne. considerato un buon collaudatore.

Dove guiderà la Glock in futuro

“Ci sono dei bei circuiti”, fa riferimento al calendario con le gare di Monza, Imola, Mugello, Vallelunga, Misano e Pergusa. “E in Roberto Ravaglia abbiamo un capo squadra di grande esperienza con un’ottima squadra. Come piloti, contribuiamo con la nostra conoscenza della nuova BMW M4 GT3 e un obiettivo molto chiaro è vincere il campionato”.

L’apertura della stagione si svolgerà a Monza il 23 e 24 aprile, una settimana prima del DTM. In una serie di corse che copre otto fine settimana, si svolgono sprint e corse di lunga distanza.

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.