Cittadini ucraini bisognosi di cure sono stati portati negli ospedali di 11 paesi europei

Nell’ospedale 11 paesi europei stato servito da persone che se ne sono andate Ucraina e richiede cure. Secondo la dichiarazione della Commissione, l’UE è vicina al coordinamento dell’evacuazione 200 persone attraverso il meccanismo di protezione civile dell’UE in 11 paesi europei (Germania, Irlanda, Italia, Norvegia, Danimarca, Svezia, Romania, Lussemburgo, Belgio, Spagna e Portogallo) su richiesta di Polonia, Slovacchia, Moldova, ma anche Ucraina per assistenza, in modo che i pazienti che necessitano di cure mediche possano essere trasportati.

“Sostegno ai pazienti dall’Ucraina e riduzione della pressione sistema sanitario Gli Stati membri in prima linea sono molto importanti. Quasi 200 persone bisognose di salute e salute mentale sono state evacuate”. ha affermato il Commissario per la Salute e la sicurezza alimentare Stella Kyriakidou pubblicandolo su Indonesia.

Lo sforzo è stato supportato dal primo aereo di evacuazione medica rescEU assistere nel trasporto di pazienti ucraini. L’aereo è finanziato dall’UE e guidato dalla Norvegia, un paese che partecipa al meccanismo di protezione civile dell’UE. Hanno bisogni maggiori”.

Le notizie di oggi:



Con oltre 15 proiettili giustiziati Giannis Skaftouros – Chi è “Zio Joe” della mafia greca



In 8.413 nuovi casi di coronavirus, 66 morti e 279 intubati

Attivista incatenato alla petroliera russa in Norvegia, non permettendogli di consegnare petrolio – Guarda il video

Seguilo protothema.gr su Google News ed essere il primo a conoscere tutte le novità

Vedi tutte le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo, come succede, su Protothema.gr

.cnt “,” bottoming “: true”,” offTop “:” .header “,” window “: 639}”>

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.