Calunnia della Croazia Olivera Balaševi – dopo lo scandalo di Osijek, ha ricordato al pubblico tutte le sue decisioni

. Tuttavia, l’unica presentazione del libro Croazia da parte della vedova di George Balasevic sarà ricordata per il suo strano comportamento, che, molti concordano, si è trasformato in uno scandalo.


Secondo i media serbi, Olivera ha vietato a visitatori e giornalisti di registrare la parte teatrale del programma, per essere più precisi, il monologo di 45 minuti.


La Večernji List ha pubblicato quella sera a Osijek uno sviluppo dettagliato della situazione. “E’ stato spiacevole per gli organizzatori, tanto meno per i giornalisti, e il pubblico ha sentito davvero che era successo qualcosa quel venerdì sera”, riporta l’elenco di Večernji.


Affermano che gli è stato detto subito all’arrivo che Olivera aveva vietato la fotografia e che se avesse sentito un clic della fotocamera avrebbe interrotto la promozione. In seguito, hanno fatto notare, si è rifiutata di posare con un libro in mano, spiegando che si stava concentrando sul guardaroba e che si sarebbe fatta fotografare dopo le promozioni.


Secondo Večernji, diverse case dei media hanno abbandonato le promozioni di Olivera a causa delle proteste. Quando la parte ufficiale è finita, poi è iniziata la firma del libro per i visitatori, hanno detto, ha rifiutato di nuovo di farsi fotografare, spiegando: “Hai scritto male di me”.


Divieti, download di video, eliminazione di foto…


Sebbene non abbia specificato cosa e chi l’abbia scritto, si può presumere che fosse insoddisfatta della copertura mediatica della sua decisione legale in merito alla proprietà artistica ereditata dal suo defunto marito.


Anche la cantante serba Marija erifovic ha confermato le speculazioni secondo cui alcune canzoni del concorso Zvezda Granda per cui era giudice erano state bandite, e tra queste c’era la canzone di successo del marinaio Pannonia orđe Balaševi. Secondo Marija, le canzoni di Balaševi furono bandite da sua moglie Olivera.


“C’è stato un problema, è successo a Djolet. A me è successo quando Mahir stava eseguendo la canzone di George Balasevic. C’è stato un problema del genere nella competizione precedente ma, per qualche motivo, sua moglie ha chiamato e ha chiesto la cancellazione del disco Non ho contatti con la donna, ma è un problema, lo rispetto, non so il motivo esatto”, ha detto Erifovic.


Inoltre, Olivera ha cancellato dai social network tutte le foto in cui era con suo marito. Questa è una continuazione delle sue azioni in cui, al fine di proteggere il suo carattere e il suo lavoro, cerca di fermare ogni uso non autorizzato della musica di Balašević, inclusa quella persona.


Ricordiamo che finora ha bandito i concerti di tribute band in onore di Balaševi tramite i suoi avvocati e avrebbe cancellato tutte le registrazioni dedicate alla sua opera d’arte. Inoltre, alcuni media hanno riferito di aver chiesto un risarcimento finanziario al proprietario del ristorante Kućerda perché, secondo lui, era un’espressione apparsa per la prima volta nella canzone di Balaševi “Namćor”, ha riferito B92.


Seguici su di noi Facebook io Instagram pagina e Twitter Account.

Malvolia Cocci

"Studente. Avido evangelista del bacon. Ninja di Twitter per tutta la vita. Fanatico della birra. Pioniere del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.