Calcio: greci all’estero

È vero che qualunque sia il paese in cui ti trovi sul pianeta e qualunque “roccia che sollevi” troverai sicuramente un greco. La Grecia gestisce tutte le professioni. Anche con proprietà comune! Diventa membro del parlamento! Membro del Senato. Sindaco. sportivo. Giocatore di basket. Giocatore di calcio. E ovviamente eccellono. Di recente abbiamo tutti vissuto e vissuto l’esempio di Giannis Antetokoumpos che è adorato da tutto il mondo del basket – e non solo – come Dio! Ma anche la grandezza di Maria Sakkari e Stefanos Tsitsipas che hanno lanciato il tennis greco in vetta al mondo.

scrisse George Kontonis

Negli ultimi anni, dal campo di calcio, sono stati tanti i bambini greci che hanno scritto una storia speciale, giocato un grande calcio, in molti paesi europei, America, Canada, Australia e Qatar. Storicamente, la danza dei trasferimenti dei giocatori greci all’estero è stata aperta da Nikos Anastopoulos, nel 1987. In quell’anno, i famosi “baffi” si sono trasferiti dall’Olympiakos ad Avellino! Andò in Italia, ad uno dei campionati più belli del mondo, dove eccelleva. Inoltre, il leggendario Nikos Anastopoulos aveva la sensazione di un gol. Ha visto la rete! Molti calciatori greci seguono la strada tracciata da Anastopoulos! Il più grande trasferimento dopo Anastopoulos è stato quello di Odysseas Vlachodimos, trasferitosi dal Panathinaikos al Benfica, dove oggi ha scritto la pagina d’oro nella storia della squadra portoghese. Ha anche sottolineato in una recente dichiarazione. “In Grecia devo quello che sono oggi”!

84 trasferimenti quest’anno

I trasferimenti di calciatori professionisti greci all’estero quest’anno hanno superato 84! Dal momento che l’Olympiakos gioca ogni anno con successo in Champions League, c’è stato un miglioramento dai calciatori greci. L’Olympiacos è stato il primo a vendere e vendere giocatori di alta qualità, mettendo nelle sue casse milioni di euro! Di recente, l’Olympiacos ha ricevuto oltre 25 milioni di euro dal trasferimento di Tsimikas al Liverpool! Il PAOK ha anche vinto milioni vendendo Giannoulis e Tzolis alla squadra inglese del Norwich! La “presenza greca” nel campionato più bello e difficile del mondo, quello della Premier League, è incredibile! Altri 84 ragazzi greci gareggiano e si guadagnano da vivere in 29 campionati europei e in altri cinque paesi!

È innegabile che il valore di Mavropanos, che ha giocato in prestito all’Arsenal, Bacaceta, Silence, recentemente campione di Turchia con il Trabzonspor, Giorgos Masouras dell’Olympiakos e Vlachodimos del Benfica, è salito alle stelle. Oggi costano più di dieci milioni di euro a testa!

Stranamente, alcuni di questi ragazzi greci, che ora stanno scrivendo la storia nelle grandi squadre europee, in Grecia nelle loro squadre sono… pangiti! Naturalmente, il loro sviluppo è inestimabile, poiché mostra la volontà e la pazienza di questi bambini, che ovviamente è giustificata! È vero che come greci, siamo sempre e ovunque, belli e primi! Qualcosa che tutti ammettono!

Poldi Mazzi

"Appassionato di televisione. Evangelista di alcol per tutta la vita. Esperto di musica certificato. Scrittore impenitente. Specialista di Internet orgoglioso. Fan estremo di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.